Non esistono nel catalogo Subbuteo HW. In quello LW sono alla ref. 632, assieme agli olandesi del Go Ahead, agli italiani del Lecce (maglia Adidas 1985/1986) ed ai francesi del Lens.

Per giocarci con una HW potete usare giusto una ref. 1 (kit degli inizi) o una ref. 23 (kit del 2002/2003).

Ref. 632 LW

Vi presento qui la versione di Antonello Silino, del Subbuteo Club di Mortara.

Il Galatasaray Spor Kulübü (in italiano Club Sportivo Galatasaray), spesso abbreviato in Galatasaray SK e noto anche solo come Galatasaray, è una società polisportiva turca con sede a Istanbul, più precisamente nel quartiere Galata, nella parte europea della città. Fondata nel 1905 è nota soprattutto per la sua sezione calcistica, che milita da sempre nella Süper Lig, la massima divisione del calcio turco e disputa le partite interne nello Türk Telekom Arena.

È la squadra più titolata del calcio turco, avendo vinto 22 campionati, 18 Coppe e 16 Supercoppe nazionali, oltre ad essere l’unica ad avere in bacheca dei trofei internazionali, la Coppa UEFA e la Supercoppa UEFA. Vanta inoltre la vittoria di una Lega nazionale.

I colori della divisa del Galatasaray sono il rosso e il giallo, entrambi in una tonalità abbastanza scura. In genere sono disposti sulla maglia in quarti, anche se storicamente non sono mancate le strisce.

All’inizio le divise erano però bianche e rosse, come l’attuale bandiera turca. Proprio per questo motivo furono presto cambiate con altre coi più neutri giallo e blu marino. Però i dirigenti si recarono successivamente in un negozio di tessuti della città, e qui rimasero colpiti da alcune stoffe di colore rosso scuro giallo intenso. Queste vennero così acquistate per confezionare le uniformi, che furono indossate per la prima volta il 6 dicembre 1908 in occasione di una gara contro una squadra inglese. Alla fine si decise di tenerle: quella vittoria fu solo l’inizio di una stagione di successi, che si concluse con la conquista del primo trofeo, il campionato di calcio di Istanbul.