Colo Colo HW. ref. 227 o ref. 511 #PlaySubbuteo #Subbuteo

Più o meno una ref. 10, con i calzettoni tutti bianchi,… e la pelle tutta nera!!!

Ref. 227, foto Odoiporos
Ref. 227, foto Skell
Ref. 227, foto Filippidis

Il Club Social y Deportivo Colo-Colo, abbreviato in Colo-Colo, milita nella prima divisione cilena. Gioca le partite casalinghe nello Estadio Monumental David Arellano, situato a Macul, un sobborgo di Santiago e capace di contenere 47.017 spettatori.

È la squadra più titolata del Cile, avendo vinto 32 campionati nazionali di prima divisione ed essendo l’unica compagine cilena ad aver vinto la Coppa Libertadores, nel 1991. La squadra veste solitamente maglia bianca, calzoncini neri e calzettoni bianchi, ed è conosciuta coi soprannomi di Cacique, Albos ed Eterno Campeón.

Prende il nome dal capo mapuche Colocolo.

(fonte: Wikipedia)

Un Colo Colo riprodotto su miniature replica

Atletico Madrid HW, ref. 226 o ref. 513 #PlaySubbuteo #Subbuteo

I Colchoneros, quelli che hanno la maglia come… la fodera di un materasso! Il soprannome ha origine nel 1912, quando dopo anni in bianco e blu i giocatori dell’Atletico Madrid cominciarono a utilizzare una divisa biancorossa, perché erano colori più economici,ricavabili dalla foggia dei materassi (materasso in spagnolo si dice appunto “colchon”).

Ref. 226, foto Filippidis
Ref. 226, foto Filippidis
Ref. 226, foto Skell
Ref. 226, foto Mahler005

Il Club Atlético de Madrid, conosciuto come Atlético Madrid (in Spagna anche come Atleti), è una società calcistica spagnola con sede a Madrid e milita in Primera División, la divisione di vertice del campionato spagnolo di calcio. (fonte: Wikipedia)

Atletico Madrid 1985

Rouen HW, ref. 225 #PlaySubbuteo #Subbuteo

Famiglia della ref. 1, il catalogo riporta anche la nazionale di calcio della Danimarca (Denmark) ed un kit del Bristol City, quello utilizzato dal 1976 al 1981.

Ref. 225, foto Skell
Ref. 225, foto Rosten
Bristol City 1977/1978
Bristol City 1975
Rouen 1975/1976

Il FC Rouen è un club calcistico francese con sede a Rouen. È stato fondato nel 1899. Gioca in casa allo Stade Robert Diochon, e attualmente milita in terza divisione. Ha giocato 19 stagioni in Ligue 1 e 36 in Ligue 2. Hanno raggiunto anche l’Europa, giocando la Coppa delle Fiere 1969-70, venendo eliminati dall’Arsenal, futuro vincitore della manifestazione.

(fonte: Wikipedia)

Frem HW, ref. 224 #PlaySubbuteo #Subbuteo

Una ref. diversa, finalmente, a cerchi rosso e blu oltre che danese, un campionato non molto conosciuto dalle nostre parti.

Ref. 224, foto Filippidis
Ref. 224, foto Filippidis

Il Boldklubben Frem, meglio noto come BK Frem è una delle squadre di calcio di Copenaghen, in Danimarca. Milita in 2. Division, la terza divisione del campionato danese di calcio.

Fondato il 17 luglio 1886 come Fremskridtsklubbens Cricketklub, cambiò nome solo dopo un anno, nel 1887, assumendo la denominazione attuale. Vanta in bacheca sei campionati danesi e due Coppe di Danimarca. Il club rimase nella massima serie danese fino al 1993, quando venne retrocesso nella Danmarksserien per bancarotta.

Il suo periodo d’oro risale agli anni trenta e quaranta, quando vinse diversi titoli nazionali, l’ultimo dei quali nel 1944. Il suo giocatore più famoso è senz’altro John Hansen, che, dopo l’exploit danese alle Olimpiadi di Londra del 1948 (medaglia di bronzo), venne ceduto alla Juventus.

Il Valby Idrætspark, che ospita le partite interne della squadra, ha una capienza di 12 000 spettatori.

(fonte: Wikipedia)

Werder Brema HW, ref. 223 #PlaySubbuteo #Subbuteo

Famiglia delle biancoblu, ref. 2, capostipite. Oggi la squadra gioca in bianco e verde.

Ref. 223, foto Filippidis
Ref. 223, foto Skell

Lo Sport-Verein Werder von 1899 e.V., meglio noto come Werder Brema, è una società calcistica tedesca con sede a Brema. Attualmente milita nella Bundesliga, la divisione di vertice del campionato tedesco di calcio.

Il club fu fondato il 4 febbraio 1899 con il nome di Fußballverein Werder da un gruppo di studenti sedicenni che vinse un corposo premio sportivo. Il nome deriva dalla parola dialettale, tra l’altro poco utilizzata, Werder, che tradotta in italiano vuol dire isolotto sul fiume, con riferimento al campo in cui giocarono per la prima volta i ragazzi, che era situato in un isolotto sul fiume Weser.

Il club vanta nella propria bacheca 4 titoli tedeschi, 6 Coppe di Germania, 3 Supercoppe di Germania in ambito nazionale e una Coppa delle Coppe (1991-1992) e una Coppa Intertoto in ambito internazionale. Ha disputato una finale di Coppa UEFA, nella stagione 2008-2009.

Dal 1924 disputa le partite interne al Weserstadion, impianto da 42.500 posti. Vive un’accesa rivalità con l’Amburgo, contro cui disputa il derby del nord del calcio tedesco. Dopo la retrocessione della squadra amburghese al termine della stagione 2017-2018, il Werder Brema l’ha raggiunto come squadra con il maggior numero di presenze nella massima serie, avendo militato nella Zweite Bundesliga solo nella stagione 1980-1981.

(fonte: Wikipedia)

Werder Brema 1977
Werder Brema 1977

Karlsruher HW, ref. 222 #PlaySubbuteo #Subbuteo

Famiglia della ref. 42. Va bene per rendere anche tutte le altre numerosissime squadre che giocano con un completo all blue.

Gioca nella Terza divisione tedesca (la nostra serie C). Nel 2018/2019 utilizza come prima maglia un completo stile ref. 135 (Preston) e come seconda maglia un kit come quello raffigurato in questa ref.

Ref. 222, foto Filippidis
Karlsruher SC Porträttermin 2017/2018

Il Karlsruher Sport-Club Mühlburg-Phönix e.V., meglio noto come Karlsruher SC o semplicemente Karlsruhe, è una società calcistica tedesca con sede nella città di Karlsruhe, Baden-Württemberg.