Vigevano HW, da Mortara con immutata passione #PlaySubbuteo #Subbuteo

Presenta, come sempre, il Presidente Mauro Starone!

SUBBUTEISTI !!!!! Oggi il nostro Spidermir (Mirco Colecchi) ha terminato questo splendido VIGEVANO CALCIO 1921 seconda maglia che veste il classico color cremisi abbellito dal tipico azzurro chiaro della prima divisa. Visione sia fronte che retro, dove potete apprezzare anche i numeri fatti a mano (beato te che ci riesci).

Ottimo lavoro Mirco ed anche ottima dedica carica di speranze che tu hai voluto fare a tutti i Subbuteisti “Ci rivediamo , si spera presto, e vi sfiderò tutti con il mio Vigevano”.

Subbuteo, ref. 60 by Mauro Starone #PlaySubbuteo #Subbuteo

SUBBUTEO F.C. ref 60

Quella che vedete in foto è la replica della Subbuteo F.C. 60 di proprietà di Cipo, vincitore del Gran Premio Internazionale di Poesia al Nazionale di Osc Cuggiono 2019, a pari merito con The Gooner.
Effettivamente il premio consisteva nel farsi dipingere da me una squadra facente parte del catalogo Subbuteo e la scelta del vincitore è caduta sulla F.C. Subbuteo, un mito in bilico tra leggenda e realtà.
Della F.C. Subbuteo tutti conoscono la storia, ognuno seguendo un favoloso puzzle tra notizie vere, leggendarie, testimonianze e vecchie foto.
Pronti ? Via con la storia:
La F.C. Subbuteo è la squadra del dopolavoro della fabbrica di Subbuteo di Barcellona…..ma che Barcellona, la fabbrica era a Gibilterra..
…esiste una foto con Mister Adolph in posa con tutta la squadra aziendale al gran completo, formata da dirigenti, operai, capi reparto ed addirittura i serissimi ragionieri in divisa calcistica…
…la F.C. Subbuteo non aveva una maglia vera e propria, aveva una canottiera a manica lunga con una scritta in rosso S U B B U T E O davanti e via andare…
..ma che davanti…..davanti e dietro…
..ma che scritta rossa…..la maglia era gialla con una favolosa banda rossa sia fronte che retro…
….tutti i giorni, in pausa pranzo la squadra aziendale scendeva in campo a sfidare altre squadre aziendali……

…….mi cognato che beve solo il moscato mi ha detto che spesso Julio Iglesias andava a fare due tiri nella F.C. Subbuteo , nel ruolo di portiere e come portiere era meglio di Salvatore Accatastata, il portiere dell’Annunziata, cento tiri e una parata…..
ma cosa state dicendo, interviene il Subbuteista Mario Bagasa: la F.C. Subbuteo gioca nelle serie minori Spagnole e negli anni 70 arrivò seconda in serie B ma non pote’ andare in Serie A per mancanza di fondi. Ma chi te lo ha detto ? “Ve lo giuro, me lo ha detto ieri al telefono mio zio Manolito che ha giocato centravanti nel 1978 nella F.C. Subbuteo” “Certo caro ! “

La Ref. 60 siamo esattamente tutti noi Subbuteisti, proprio per il cuore pulsante e la passione che c’è in ogni singola miniatura che ci capita tra le mani, con tutte le storie più belle e variopinte che vogliamo appiccicare nel magazzino dei ricordi.

Per la F.C. Subbuteo ho adoperato materiale Top Spin in toto, dipingendola con i colori Humbrol, giallo H 24, blu H25 e rosso H 60.

Buon Subbuteo ed allegrezza a tutti !

Sampdoria HW, ref. 94 by Mauro Starone #PlaySubbuteo #Subbuteo

SAMPDORIA replica ref. 94 Kent Style .

Completata oggi la Sampdoria; avevo la ref. 94 in gioventù e così ho voluto riprodurla per la mia personale collezione. Lo stile è assolutamente Kent e quindi le varie imperfezioni nella tracciatura delle strisce sulla maglia direi che sono perdonabili.
Sono molto soddisfatto del lavoro nella sua globalità, soprattutto per la scelta del blu, questa volta non il tradizionale humbrol 25, ma bensì il 14 humbrol definito Blu Francese a finitura lucida che è stata opacizzata a fine lavoro con una robusta mano di opacizzante humbrol in boccia di vetro.
Il portiere del tipo “saracinesca” ho voluto dipingerlo in rosso perchè la Subbuteo ai tempi aveva corredato moltissime Samp con portieri rossi o verdi, addirittura in alcune scatole i portieri avevano il pantaloncino nero.

SCATOLA PERSONALIZZATA

La scatola personalizzata, in questo caso trasparente, è una delle tante ottime produzioni del nostro Colonel (Diego Fiorani)

Il materiale utilizzato :

  • miniature T3 e portiere saracinesca della Top Spin
  • basi replica Hw ed inner della Replay

Buon Subbuteo a tutti and peace and cheese to everybody

Pistoiese HW by Mauro Starone #PlaySubbuteo #Subbuteo

LA PISTOIESE Kentyssimamente Kent.

…..e tanti ma davvero tanti anni fa a Mortara l’avevamo in 3: Alex, io e il Lele anima bella. La butto li: 2 Olande trasformate (una era la mia ed era pure Zombie) ed un Dundee totalmente arancione trasformato anch’esso. La Pistoiese era proprio la squadra personale di Lele che nonostante passione e volontà prendeva delle imbarcate da arca di Noe’ ..

Ho voluto riaverla in collezione, dove tra l’altro è la prima volta che entro in possesso, in questo nuovo corso Subbuteistico, di una squadra dal colore arancio.

MENU’:

sono stato rigoroso sul fatto che l’arancio è il colore della città di Pistoia ed è per questo che basi ed inner le ho volute del medesimo colore (Materiale Replay). Per la squadra ho reputato che il blu spesso di tonalità media , a volte scurissimo, andasse benissimo su pantaloni e decorazioni spalla, girocollo e polsini. I colori scelti sono l’arancione humbrol 82 ed il blu standard humbrol 25 che ho preferito al blu molto scuro. Miniature Top Spin.

(Mauro Starone)

Pro Patria, ref. 312 o variante ref. 11 HW #PlaySubbuteo #Subbuteo

In corso di pittura da parte di Mauro Starone, che dopo riflessione ha optato per il più scuro color 25 anzichè 14… Di che parlo? Di questo.

L’Aurora Pro Patria 1919 s.r.l. (già Pro Patria et Libertate fino al 1995 e poi Pro Patria Gallaratese G.B. fino al 2009), meglio conosciuta come Pro Patria, è una società calcistica italiana con sede nella città di Busto Arsizio, in provincia di Varese.
Costituita il 3 giugno 2009 da Antonio e Savino Tesoro in continuità con la fallita Pro Patria Gallaratese G.B. s.r.l., le è subentrata ufficialmente il 26 giugno successivo con l’affiliazione alla FIGC. In tal modo ha ereditato la tradizione sportiva iniziata nel 1919 con la fondazione della “capostipite” Pro Patria et Libertate.
Tra i club calcistici della provincia di Varese, la Pro Patria vanta il maggior numero di presenze nella massima divisione nazionale (14 totali, comprese le due annate immediatamente antecedenti la riforma che ha dato il via alla Serie A a girone unico, nel 1929-1930), nella quale ha militato per l’ultima volta nel 1955-1956. Ha inoltre al suo attivo 19 stagioni complessive in seconda serie (ultima delle quali nel 1965-1966). Nel suo palmarès annovera infine lo Scudetto Serie D per l’annata 2017-2018.
Nella stagione 2019-2020 milita in Serie C, terzo livello del campionato italiano di calcio.

Nel mio catalogo di riferimento (1973/1974) non c’è la Pro Patria, la squadra più simile è sicuramente il QPR, la ref. 11. Ma al numero 312 esiste anche il Kilmarnock ( 1978-80) che ha i calzoncini blu e i calzettoni di colore bianco.

QPR 1975-1976
La mia ref. 11

Lecco HW, ref. 256 o ref. 503 by Mauro Starone #PlaySubbuteo #Subbuteo

Replicando il LECCO ref. 256 “LA MAI VISTA”

IL bernoccolo di replicarmi un Lecco per la mia personale collezione esiste fin da quando lo vidi nel catalogo Subbuteo 1978/79. A quei tempi lo desideravo parecchio ma, come ho scritto nel titolo, era una squadra introvabile, inserita in quel sestetto di squadre che vanno dalla ref 253 fino alla ref 258, una nuova e tardiva sfornata di Italiane che comprendevano Avellino, Pescara, Torino in divisa totalmente granata, e poi le tre veramente rare Lecco, Rimini e Brindisi. Non sono l’unico ad averne mai visto uno in circolazione, anzi a memoria collettiva di tanti amici subbuteisti appassionati di ieri e di oggi è quasi definita una squadra fantasma, si dice che ne avessero prodotti forse nemmeno 30 esemplari (!!!!!!!), tanto che venne definita “la mai vista”. Però tempo fa mi è bazzicato tra le mani un singolo spare del Lecco che ho studiato attentamente con le chips humbrol che ho steso su miniature prototipo ed ho confrontato con 3 miniature distrutte di un Djurgarden ref 288, rarissima e quasi gemella nella divisa con il Lecco che erano rimaste tra i vecchi giochi di Gianluigi, oggi sacerdote, che mi ha prestato per il confronto tinte.

TOTALE:
il blu e l’azzurro sono un mix fantastico cromatico ed ecco le differenze pittoriche che aveva organizzato la Subbuteo tra Lecco e Djurgarden
LECCO : il celeste è chiarissimo , humbrol 65 e le righe della maglia sono nel classico blu humbrol 25, colori ripresi anche nelle calze, mentre il pantalone è nero. Queste sono anche le tinte che ho adoperato per la mia replica.
DJURGARDEN : viene adoperato l’azzurro chiaro e non il celeste chiaro, un ottimo humbrol 89 mentre le righe della maglia sono blu classico humbrol 25 come i pantaloni. Le calze sono azzurre humbrol 89 con decorazione in blu humbrol 25.

Le miniature che ho adoperato per il Lecco sono le stupende T3 e portiere saracinesca Top Spin, mentre le basi replica hw classiche e gli inner sono Replay. Opacizzante humbrol in boccia di vetro ha concluso un lavoro del quale mi ritengo soddisfatto.

Lecco Originale- ref. 256 – foto CelticDream.it
Djurgarden originale – ref. 288 – foto CelticDream.it

Legnano HW #PlaySubbuteo #Subbuteo

IL LEGNANO A.C.D. in Kent Style, di Mauro Starone

Desiderato e realizzato. Sono in un periodo pittorico Italianissimo e non potevo non dipingermi questa bella squadra Lombarda dalla maglia color lilla (attenzione lilla, non viola) colore più unico che raro addirittura a livello mondiale per un club calcistico .

IL Legnano, fondato il giorno 1 gennaio 1913, partecipò 11 volte alla serie A e 15 volte alla serie B; oggi milita in eccellenza Lombarda.

MENU’ DEL LAVORO:

per dipingere il Legnano ho adoperato il rarissimo Lilla Humbrol 42, ombreggiando le parti bianche della plastica con il bianco humbrol a pennello asciutto

Le miniature T3 ed il portiere saracinesca sono della Top Spin , mentre basi replica HW classiche ed inner sono della Replay.

Un piccolo cruccio: per le basi ed inner, non esistendo il colore lilla, ed evitando di piazzare poco opportuni rosa o viola, ho scelto di fare un abbinamento monocolore bianco.

Ha concluso il lavoro una felice mano di ottimo opacizzante Humbrol in boccia di vetro.

Eccolo qua il Legnano, in bella mostra nella mia collezione e pronto a sfrecciare sui campi di Subbuteo.

Buon Subbuteo a tutti e sempre peace and cheese to everybody