DDR (Germania Est) 1974 #PlaySubbuteo #Subbuteo

Con grande sorpresa, sia dell’edicolante che mia, ieri pomeriggio il distributore di zona ha portato in edicola l’uscita Subbuteo Centauria prevista per sabato 22! Mai arrivata con tanto anticipo. Per fortuna il colore dei pantaloncini è blu. Blu scuro, tipo Falkirk, blu navy, ma blu. E non nero. La foto rende male, bisogna vederla da vicino per apprezzare. Il che però rende non troppo facile giocare il derby tra le due Germanie del 1974, anche se per fortuna i colori di base ed inner sono parecchio diversi.

Pazienza, me ne farò una ragione!

Altre uscite, ovvero “ancora, e ancora, e ancora” (da dirsi con la voce di Tosca D’Aquino in “Il ciclone”) #PlaySubbuteo #Subbuteo

Per chi non si ricordasse la giusta intonazione, può farsi due risate qui di seguito…

Però ovviamente il post si occupa di Subbuteo. Perchè la collezione Vintage Platinum Edition volge al termine, sono rimasti quattro sabati di uscite. Ma mi sono arrivate già due email ed un numero imprecisato di messaggi se so nulla delle tre uscite extra. Che dici, mi chiedono, ci sarà il Belgio, o la Francia, o Haiti del 1974???

Ora a parte che io non sono l’editore, a cui più correttamente andrebbe rivolta la domanda, faccio presente che le uscite previste, faccio riferimento alle squadre, erano 80, e 80 si avviano ad essere. Le uscite extra citate facevano riferimento (basta guardare il piano dell’opera) ai tre accessori usciti, ovvero il campo, il tabellone ed il timer. Tanto è vero che c’è anche scritto il prezzo di queste uscite extra, ed è appunto quello che queste cose hanno avuto in edicola.

Poi per carità, nulla vieta alla Centauria di prolungare il tutto. Ma al momento nessun segnale dice che lo farà. Oggi ho chiesto al distributore delle edicole della zona di Roma dove lavoro (che normalmente è il primo a saperlo) e non ne sapeva assolutamente nulla.

Arabia Saudita 2018 HW #PlaySubbuteo #Subbuteo

La foto è sempre una anteprima made in Beniamino. Sono davvero contento che abbiano scelto il completo verde perchè, avendo già la prima maglia in versione Topspin, così avrò anche la seconda in versione Centauria.

La ref. del catalogo più vicina, anche visto il tono di verde, è senza dubbio la ref. 320, l’Irlanda del kit Silver Jubilee.

Prossima uscita, numero 76, Norvegia 1998 HW #PlaySubbuteo #Subbuteo

La Norvegia (Norge), facendo riferimento al mio catalogo HW, la rendeva con la ref. 1, il red team, o la ref. 100, il Manchester United. Non mi sbagliavo, giacchè il blu è comparso sulla divisa della nazionale di calcio solo negli anni Novanta, come scrive anche Wikipedia.

La divisa della nazionale è tradizionalmente composta da una maglia rossa, calzoncini bianchi e calzettoni blu scuro e rispecchia i colori della bandiera norvegese. La maglia, soprattutto a partire dagli anni 90, non è monocromatica, ma presenta spesso bordini o disegni bianchi e blu scuri: il disegno più emblematico fu quello del periodo 1995-1997, quando i giocatori mostravano sul petto una croce norvegese sfumata. In trasferta solitamente la tenuta è bianca con disegni rossi e blu scuri. La nazionale norvegese porta sulla divisa una bandiera norvegese inserita in un cerchio bianco bordato di rosso e a sinistra lo stemma della federazione calcistica.

La Norvegia finora ha partecipato per tre volte alla fase finiale di un mondiale. Nel 1938 (eliminata agli Ottavi), nel 1994 (eliminata al primo turno) e di nuovo nel 1998 (di nuovo fuori agli Ottavi).

Pochi onori in verità. Unico fatto degno di nota, e spesso citato dai tifosi, la Norvegia l’unica nazionale al mondo a non aver mai perso con il Brasile: in quattro partite con i verdeoro ha totalizzato 2 vittorie e 2 pareggi. A Roma si dice: “consolate co’l’ajetto…“.

Nei Mondiali di Francia 1998 arrivò seconda nel girone dietro al Brasile, ma venne eliminata dall’Italia agli Ottavi (1-0 per gli azzurri, gol di Vieri al 18′ del primo tempo).

16 Jun 1998: The Norway team line up before the World Cup A group game against Scotland at the Parc Lescure in Bordeaux, France. The match ended 1-1. \ Mandatory Credit: Mark Thompson /Allsport