Vorrei tanto giocare… #PlaySubbuteo #Subbuteo

Ma chi sta lontano, chi sta al mare, il tavolo occupato… Magari fossi a Mortara e non a Roma! Allora mi accontento di aprire la scatola, la mia seconda Club Edition, quella vinta alla lotteria di febbraio, a Roma Nord. Stendo il campo, piazzo le bandierine e le porte, le miniature, palla al centro… e scatto foto.

A Roma diciamo: “ariconsolate cò l’ajetto”, tradotto “consolati con l’aglietto”… E’ una espressione di origine contadina. Se faceva una gelata imprevista, o una grandinata, e gli distruggeva tutto o quasi, il contadino doveva potersi dire felice se almeno l’aglio gli era rimasto! Come dire che poteva andar peggio.

Nel mio caso si applica nel senso che almeno il Subbuteo ce l’ho, quello vero, quello degli anni Sessanta e Settanta, e ci gioco da più di quarant’anni. Ora magari di partite ne faccio poche, per un motivo o per l’altro, ma io l’ho conosciuto il Subbuteo.

E ne vado fiero!

Una Display Edition molto bella e particolare #PlaySubbuteo #Subbuteo

Una Continental Display Edition molto bella e particolarissima. Realizzata e messa in vendita dal mio carissimo amico Alex Rota. Non la compro io per non dover essere costretto a divorziare da mia moglie. Ci ho messo tanto a trovarla, sarebbe un vero peccato!

Ma vi invito a darle un’occhiata sulla sua pagina Facebook.

Alex è accuratissimo nella realizzazione e le sue miniature sono giocabilissime! Walker Subbuteo!

La mia Club Edition

Dal Natale 1967 di un bimbo inglese (che chissà perchè se ne dovette disfare; dico dovette perchè io non mi sarei mai liberato di un giocattolo così bello) al Natale 1973 di un bimbo romano di Monteverde Nuovo.

Blue Team e Red Team, portieri tipo crouched (accovacciato) con asticciola di metallo.

Miniature di tipo Walker, senza barretta, un tutt’uno con l’inner (la parte della base immediatamente sotto la miniatura).

Palloni grandi, tipo F, bianco e marrone. Il terzo colore usato per questo set, che poi divenne il set C144, era l’arancione.

Notate che oggi praticamente tutti giocano con le palline di dimensioni medie che però furono introdotte solo nel 1980. Il Subbuteo della mia infanzia e adolescenza ha conosciuto solo F (grandi) ed FF (piccole).

Le piccole ricordo che me le comprai a parte, sperando di migliorare la mia capacità di controllare la palla. E incredibilmente ci riuscii!!!

Le porte erano il set N, con le reti marrone (poi sarebbero diventate bianche).

Completava il tutto la staccionata rossa, red fence, C108, pannelli rettangolari e tubolari rossi.