CAT – BAT #PlaySubbuteo #Subbuteo

Oggi all’Extreme Arena, partita estrema tra due pezzi da novanta! CAT vs BAT!

Ovvero la squadra della Caterpillar, ref. 168, versione Soccer3D HW Astrobase, contro il Batman Team, ref. 272, sempre versione Soccer3D HW Astrobase.

Condizioni di assoluta parità, vengono dalla stessa valigetta, regalo al sottoscritto del grande Enrico Tecchiati della Astrobase.

n.b. Il Timer in Black è di Extremeworks, così come il campo dove si gioca; i portierini sono della Topspin, le palline sono originali Subbuteo.

Dall’Apoel all’Omonia: le colonne del calcio cipriota, ma non solo #PlaySubbuteo #Subbuteo

L’Athlītikos Podosfairikos Omilos Ellīnōn Leukōsias (gr. Aθλητικός Ποδοσφαιρικός Όμιλος Eλλήνων Λευκωσίας, Società sportiva calcistica greca di Nicosia), meglio nota a livello internazionale come APOEL Nicosia, o più semplicemente APOEL, è una società polisportiva cipriota con sede nella città di Nicosia. La polisportiva comprende, oltre al calcio, basket, volley, calcio a 5, tennis tavolo, bowling e ciclismo.

Costituito l’8 novembre 1926 come POEL (Podosferikos Omilos Ellinon Lefkosias, Squadra di Calcio dei Greci di Nicosia), il club è uno dei membri fondatori della Federazione calcistica cipriota. Ha vinto 28 campionati ciprioti, 21 Coppe di Cipro e 14 Supercoppe di Lega ed è quindi la squadra cipriota con più titoli in assoluto.

Nel maggio 1948, l’APOEL Nicosia spedì una lettera dal forte contenuto politico alla SEGAS (Greek Gymnastic-Athletic Clubs Association), violando lo statuto della squadra di non farsi coinvolgere nella politica. Dopo questa lettera, diversi giocatori criticarono il loro club, ma vennero poi cacciati. Quei giocatori, con altre persone costituirono il nuovo club di Nicosia, con il nome di Athletic Club Omonia Nicosia. La Guerra civile greca causò a Cipro un fanatismo politico e riguardò ogni ambito della vita sociale dell’isola, compreso lo sport.

(fonte: Wikipedia)

Colori sociali giallo e blu, da bambino la rendevo molto semplicemente con la ref. 47. Ma vista la varietà delle maglie indossate, avete solo l’imbarazzo della scelta…

Se non vi va di dipingerlo o farvelo dipingere lo trovate in versione replica, con le basi che scegliete voi, sul sito di Enrico Tecchiati di Astrobase.

L’Athlītikos Syllogos Omonoia Leukōsias (in greco: Αθλητικός Σύλλογος Ομόνοια Λευκωσίας), noto anche come Omonia Nicosia o come AC Omonia, è una società polisportiva cipriota con sede nella capitale del paese, Nicosia.

Lo stemma del club rappresenta un trifoglio. Il trifoglio rappresenta la forza, la fatica, la perseveranza dei fondatori dell’Omonia, che si trovavano in difficoltà; inoltre il trifoglio è verde a simboleggiare la speranza. Così, i colori sociali sono il verde e il bianco. I fondatori dell’Omonia scelsero il verde, “colore della speranza”, dal momento che, pur essendo in una situazione difficoltosa dopo gli eventi politici a Cipro del 1948 e dopo l’espulsione dall’APOEL, speravano sarebbe arrivato un momento migliore per il calcio nel paese, un periodo in cui l’Omonia avrebbe dominato, affermandosi nel calcio professionistico nazionale e trovando un posto nel cuore dei ciprioti.

Con 20 campionati, oltre a 14 Coppe di Cipro e 16 Supercoppe di Cipro, la squadra di calcio è, insieme all’APOEL, la squadra più titolata del paese; inoltre ha conquistato cinque double – nel 1972, nel 1974, nel 1981, nel 1982 e nel 1983. La Federcalcio cipriota ha dichiarato l’Omonia miglior squadra cipriota del XX secolo; inoltre, questa squadra è l’unica ad aver vinto la Coppa nazionale quattro volte consecutive tra il 1980 e il 1983.

Essendo una società polisportiva, la società ha branche anche nella pallacanestro, nella pallavolo, nel calcio a 5 e nel ciclismo.

(fonte Wikipedia)

Colori sociali bianco e verde. La rendevo da piccolo con la prima squadra con un po’ di verde che trovavo. L’ideale sarebbe la ref. 269, l’Arabia Saudita, come prima maglia e per la seconda una bella Irlanda Silver Jubilee (ref. 320). Ho visto però cercando le foto che va bene anche una ref. 36 (un Floriana, o un Betis) o una ref. 25. Hanno svariato parecchio anche loro.

Sempre Astrobase ne ha diverse versioni sul suo sito.

Spares della ref. 269

Ora tocca al “Non solo F.C.” ovvero alla terza squadra di Nicosia, l’Olympiakos.

L’Olympiakos Leukōsias, (in greco: Ολυμπιακός Λευκωσίας), noto in italiano come Olympiakos Nicosia, è una società calcistica cipriota con sede nella città di Nicosia, capitale di Cipro, militante nella Divisione A cipriota, la massima divisione del campionato cipriota. Per titoli vinti è la terza squadra più importante di Nicosia, tra le prime a livello nazionale.

Il club fu costituito nel 1931 ed è uno dei membri fondatori della federcalcio cipriota. La prima maglia è nera e verde. Nei primi anni di storia è finito sempre nelle ultime posizioni del campionato (spesso ultima). Il periodo di maggiore splendore l’ha avuto tra la fine degli anni ’60 e l’inizio degli anni ’70, quando vinse tre campionati e una Supercoppa, partecipando per tre volte al Campionato di calcio greco (per altro retrocedendo subito in tutte e tre le occasioni). Ha vinto in tutto 3 campionati ciprioti, una Coppa di Cipro e una Supercoppa di Cipro.

(fonte: Wikipedia)

In conclusione, verdi e neri, vanno bene le ref. 78 (Coventry Away, Sassuolo), 105 e 124 (Venezia e Wacker Innsbruck). Da piccolo… non sapevo che esistesse! Quindi non la rendevo proprio. Oggi userei una ref. 78 originale o meglio una ref. 124 che possiedo in replica Santiago.

Questo nemmeno il fornitissimo Astrobase ce l’ha in catalogo. Ma potete comprarvi un Sassuolo o una delle repliche delle ref. Subbuteo originali sopracitate.

Panathinaikos Subbuteo #PlaySubbuteo #Subbuteo

Per la serie a domanda rispondo ricevo: quali ref. per giocare con il Panathinaikos? Allora, il catalogo HW non riportava il nome della squadra greca, ma visti i kit usati dai verdi e bianchi in questione è possibile usare le ref. 36 (Floriana), 45 (Hibernian), 157 (Messico) e principalmente 320 (North Ireland).

Da notare però che la caratteristica principale della maglia è il trifoglio, bianco su verde o verde su bianco. E quello c’è poco da fare, dovete farvelo dipingere, sulle ref. Subbuteo non lo trovate.

Passando al catalogo LW potete aggiungere le ref. 459 (Norwich Away principalmente) e 477 (anche Omonia Nicosia). Entrambe raffigurano maglie da trasferta della squadra greca. La ref. 477 in particolare è stata spesso replicata, sia da pittori per hobby che da produttori come Astrobase.

Per giocarci io cosa adopero? Ho tre scelte.
La prima è la ref. 320, ossia l’Ulster o Irlanda del Nord.

La seconda è la replica del Wolfsburg nella collana Subbuteo Vintage Edition.

La terza ed ultima è la maglia away 1971 replicata da Astrobase nella collezione Soccer3D HW. Va bene anche come Omonia Nicosia o Avellino Away.

Oldham Athletic 1966/1972 #PlaySubbuteo #Subbuteo

Chi legge il mio blog ha sicuramente imparato a conoscere questa squadra inglese, che si è aggiudicata di recente la Rapax Cup. Come avete visto è una squadra che ha come colore principale il bu, come seconda il bianco. Ma dal 1966 al 1972 usò una maglia arancione!, con i calzoncini di colore blu, ed i calzettoni che furono color arancione dal 1966 al 1971 e di colore blu nel campionato 1971/1972.

Posseduta in replica Soccer3D HW di Astrobase

OLDHAM ATHLETIC FC 1971/1972
HW – Replica Soccer3D HW di Astrobase
– Maglia arancio collo bianco, calzoncini blu, calzettoni blu, inner blu, outer arancio – Box Soccer3D HW Astrobase

Nel catalogo Subbuteo HW, questa maglia non è presente. Esiste l’Oldham Athletic nell’elenco della ref. 47 la cui maglia è però di colore giallo. Probabilmente, suppongo, la squadra non aveva una tifoseria così numerosa da giustificare la produzione di una ref. apposita. Nel catalogo LW ci sono ben 9 riferimenti numerici per l’Oldham Athletic, ma, a parte la già citata ref. 47, sono tutte squadre con maglie blu o bianco e blu.

La maglia 1971/1972 è stata riprodotta dal produttore Astrobase, ossia Enrico Tecchiati. Va bene anche come Pistoiese 1980/1981 o come FC Istanbul Basaksehir dei giorni nostri!

Pistoiese
FC Istanbul Basaksehir

L’arancio oggi continua ad essere usato spesso dall’Oldham per il kit Away, ossia per la maglia da trasferta. Nella foto di seguito uno dei tanti esempi, il kit del 2012/2013.

L’Oldham Athletic Association Football Club, nota in precedenza come Oldham Athletic Football Club ma meglio conosciuta come Oldham Athletic, è una società calcistica inglese con sede nella città di Oldham, situata all’interno della Greater Manchester. Milita nella Football League Two, la quarta categoria del calcio inglese.

Club Atlético Peñarol HW, ref. 301 o ref. 528 #PlaySubbuteo #Subbuteo

Colore della pelle a parte, un clone della ref. 30, anche per quanto riguarda i colori più diffusi dell’abbinamento Inner (giallo) e outer (nero).

Nella mia collezione come replica Soccer3D HW di Astrobase.

Ref. 301 HW
Ref. 30 HW

Il Club Atlético Peñarol, noto come Peñarol, è una società calcistica di Montevideo, in Uruguay. Fu fondata il 28 settembre 1891 col nome di Central Uruguay Railway Cricket Club (CURCC), che mantenne fino al 13 dicembre 1913, quando cambiò denominazione in Club Atlético Peñarol in onore alla città italiana di Pinerolo perché tra i soci fondatori molti erano di origine piemontese come José Pedro Damiani, Washington Cataldi e Gastón Guelfi, che poi assunsero il ruolo di presidente della società sportiva alternandosi tra loro. Lo stesso nome, Peñarol, ricalca quello di un quartiere di Montevideo, sorto attorno ai possedimenti di Giovan Battista Crosa, pinerolese e maestro della corale che nel 1770 venne chiamato in Uruguay dove fece fortuna.

Nelle sue file militarono campioni come José Piendibene, Alcides Ghiggia, Juan Alberto Schiaffino, Julio César Abbadie, Raffaele Sansone, Obdulio Varela, Roque Máspoli, Luis Cubilla, Ladislao Mazurkiewicz, Óscar Míguez, Juan Carlos González, Paolo Montero, Diego Forlan e Marcelo Zalayeta.

Nel suo palmarès si contano 52 campionati uruguaiani (l’ultimo nella stagione 2018), di cui 5 vinti come CURCC, 12 Liguillas, 5 Coppe Libertadores e 3 Coppe Intercontinentali, titoli che rendono il Peñarol la più titolata squadra uruguaiana. Il club è stato incoronato miglior del XX secolo in Sudamerica dall’IFFHS, istituto riconosciuto e autorizzato dalla FIFA, il 17 settembre 2009.

È nel ristretto club delle otto squadre al mondo che siano riuscite a centrare in due occasioni, nel 1961 e nel 1982, il Treble composto dai 3 titoli di campione del proprio paese, del continente e del mondo. Ci sono riuscite anche Santos (1962 e 1963), il classico rivale, Nacional Montevideo (1971 e 1980), Ajax (1972 e 1995), Boca Juniors (2000 e 2003), Manchester United (1999 e 2008), Inter (2010) e Barcellona (2009, 2011 e 2015).

(fonte: Wikipedia)

Birmingham HW, ref. 101 #PlaySubbuteo #Subbuteo

Ancora una ref. blu e bianca. La terza indicata per il Birmingham (anche ref. 2 e 42, e tornerà alla ref. 119) e per il Carlisle United (idem).

Il Birmingham ha usato questo kit dal 1971 al 1975 e lo ha ripreso nel 1997/1998 e 2013/2014.

Nel catalogo Subbuteo LW il Birmingham conta ben 13 references!!!

Kit replicato anche dalla Astrobase di Enrico Tecchiati nella serie Soccer3D HW e da me posseduto.

Ref. 101 – Birmingham 1971 versione Soccer3D HW Astrobase

Il Carlisle non ha usato esattamente questo kit, perchè nel suo c’era anche un bordo rosso sui fianchi sinistro e destro della pala bianca centrale. Gli anni di riferimento sono comunque 1973-1980 e 2014/2015. Nel 2018/2019 il Carlisle gioca con maglia blu e barra rossa, calzoncini bianchi.

Notare la pala bianca centrale, molto larga in un caso, una sorta di filettatura nell’altro. Stile Kent, signori.

Qui invece (Ref. 101, foto Skell), uno con il palo stretto, gli altri con il palo centrale largo.
Ref. 101, foto SickageFlickage
Bob Hatton, al Birmingham dal 1971 al 1976, collezionò la bellezza di 175 presenza e realizzò 58 reti!

Il Birmingham City Football Club, meglio noto come Birmingham City, è una società calcistica inglese con sede a Birmingham. Dalla stagione 2011-2012 milita in Championship.

Fondato nel 1875 come Small Heath Alliance, è diventato Small Heath nel 1888, Birmingham Football Club nel 1905 infine Birmingham City Football Club nel 1943. Alla fine della stagione 2008-2009 la squadra è stata promossa nella Premier League. Come Small Heat fu tra i fondatori e primo campione di sempre nella Second Division. Il periodo di maggior successo della storia del club è stato negli anni 1950-1960. Il miglior risultato raggiunto in First Division è stato il sesto posto nella stagione 1955-1956 e la finale in FA Cup nel 1956. Nel 1960 e nel 1961 raggiunge per due volte consecutive la finale della Coppa delle Fiere (antesignana dell’attuale Europa League, seppur questo aspetto non sia formalmente riconosciuto dalla UEFA), perdendo in entrambi i casi, rispettivamente contro il Barcellona e la Roma. Nel 1963 riesce a vincere la prima League Cup battendo Aston Villa 3-1.

Il secondo successo in tale competizione l’ha ottenuto nel 2011, a distanza di quarantotto anni dal precedente, battendo l’Arsenal 2-1. Il Birmingham City ha passato la maggior parte della sua storia nel livello superiore del calcio inglese ma ha avuto anche un periodo nero tra il 1986 e il 2002 quando fu costantemente fuori dalla massima divisione. In questo periodo trascorse anche due stagioni nella terza divisione inglese durante le quali vinse due volte il Football League Trophy.

I giocatori sono conosciuti con il soprannome di Blues (per via del colore delle magliette) e i tifosi sono per questo soprannominati Bluenoses. La squadra gioca le partite in casa al St Andrew’s dal 1906.

Il Carlisle United Football Club è una società calcistica inglese, nata nel 1904, con sede nella città di Carlisle che oggi milita nella Football League Two, la quarta divisione del calcio inglese. Nella sua storia ha disputato un solo campionato di massima divisione, nella stagione 1974-75, chiusa al ventiduesimo e ultimo posto. Nelle stagioni 1996-1997 e 2010-2011 ha vinto il Football League Trophy.

(fonte: Wikipedia)

Barnet HW, ref. 35 #PlaySubbuteo #Subbuteo

Ebbene si, di nuovo il Barnet. Sempre di insetti si tratta. Se l’Alloa erano The Wasps, le vespe, il Barnet e chi lo tifa sono The Bees, le api. Stesso motivo di prima, il colore. E stesse squadre che ne condividono o ne hanno condiviso la livrea: East Fife, Hull City, etc…

A settembre 2020 è entrata a far parte della mia collezione come replica Astrobase su materiale marchiato Subbuteo.

Il catalogo LW aggiunge gli olandesi del Vitesse, che in effetti anche oggi usano questo kit per giocare. Nel catalogo LW il Barnet ha 4 ref. : 6, 32, 35, 377. Possono aggiungersi vista la storia della maglia anche le ref. 30, 77 e 243. Il giallo della maglia infatti a tratti vira verso l’ambra e l’arancio.

Nella mia collezione è presente una squadra Zeugo con basi per calcio da tavolo moderno, l’Hull City.

Lo Stichting Betaald Voetbal Vitesse, noto semplicemente come Vitesse (in francese Velocità), è una società calcistica olandese con sede nella città di Arnhem, militante in Eredivisie (prima divisione olandese). Nella Eredivisie vanta come miglior risultato il terzo posto nella stagione 1997-1998, quando il suo attaccante Nikos Machlas fu capocannoniere del campionato e Scarpa d’oro (32 reti) d’Europa.  (fonte:Wikipedia)

Un’altra ref. 35 HW
Ref. 35 Hybrid

Cambridge United HW, ref. 30 #PlaySubbuteo #Subbuteo

La ref. 30, secondo Celtic Dream, corrisponde a Dumbarton, Berwick Rangers, Cambridge Utd,  Burton Albion.

Alessio Lupi nel suo catalogo LW ci aggiunge le greche AEK Atene e Aris Salonicco, gli albanesi del Labinoti Elbasani.

In realtà la ref. 30 va bene anche per rendere il Penarol (ref. 301 o 528) che differisce esclusivamente per il colore della pelle dei giocatori. Tutti neri di pelle nel caso degli uruguagi.

Possibile usare questa ref. anche per rendere le squadre della ref. 35, che differisce principalmente per il colore del calzoncino, bianco invece che nero. Quindi per rendere Barnet, East Fife e Vitesse.

Presente nella mia collezione HW come replica Soccer3D HW di Astrobase.

Ref. 30 o 301 – Cambridge United o Penarol versione Soccer3D HW Astrobase
Ref. 30, Variante basi, photo by Skell

Il Cambridge United Football Club è una società calcistica inglese con sede nella città di Cambridge. Milita nella Football League Two, la quarta divisione del campionato inglese di calcio.

Il Dumbarton Football Club è una società calcistica scozzese con sede nella città di Dumbarton. I suoi colori sociali sono il giallo e il nero e attualmente milita in Scottish First Division, la seconda divisione del campionato scozzese. Il club è stato uno dei più forti del XIX secolo, vincendo i primi due campionati nazionali organizzati dalla Scottish Football League. Ha giocato l’ultima stagione in massima serie nel 1984-1985.

Il Berwick Rangers Football Club è una società calcistica con sede in Inghilterra, a Berwick-upon-Tweed, vicino al confine scozzese. Il club milita nel sistema calcistico scozzese, in Scottish Third Division, la quarta divisione del calcio scozzese. I colori sociali sono l’oro e il nero.

Il Burton Albion Football Club è una società calcistica inglese di Burton upon Trent (East Staffordshire). Disputa gli incontri interni al Pirelli Stadium e milita in Football League One, la terza divisione del calcio inglese. Il Burton Albion F.C. venne fondato nel 1950, anno in cui aderì alla Birmingham & District League. Il club fu soprannominato The Brewers (I birrai), poiché la birra rappresenta una delle principali industrie dell’area. Nel 1958 il Burton apre ufficialmente il primo vero e proprio stadio della sua storia, Eton Park, nel quale il club giocherà fino al 2005.

(fonte: Wikipedia)