Chiuso dentro casa, in isolamento, però il medico dice che devo muovermi, provare la saturazione anche sotto sforzo… Ho ripreso in mano gli elastici del fisioterapista, ma poi ho pensato che anche muovermi intorno al tavolo di Subbuteo ha il suo perché, quindi ho messo sul campo due squadre di città universitarie antiche e di eccellenza, Padova e Coimbra… Ogni tanto ci torno, gioco dieci minuti, poi faccio altro.

Bisogna arrangiarsi…