Subbuteo Blog Collection: la ref. 45 #PlaySubbuteo #Subbuteo

Per oggi, giorno della Befana, chiudiamo con questo post. Non è una originalissima, l’ho presa su Ebay da un ragazzo scozzese che doveva essere tifosissimo dell’Hibernian, degli Hibs, l’altra squadra di Edimburgo (la prima per me sono gli Hearts!, la ref. 27).

Dico che doveva essere tifosissimo perchè squadra e scatola sono originali, la ref. c’è ed è originale, ma la scatola è praticamente tappezzata di figurine! C’è la squadra al completo e poi ci sono Paul Kane, Mickey Weir, Gareth Evans e George McCluskey (giocatori dell’inizio degli anni ’80). Sponsor nella foto della squadra mi pare il Frank Graham Group, quindi forse quella nella foto è la maglia Adidas del 1988/1989.

E’ una scatola corta, con la finestrella e con il vassoio di plastica verde. Numeri grossi e grossolani, dipinti a mano, in bianco. Non essendo uno specialista di queste cose, tutt’altro, essendo un famoso “pecione”, non ho mai provato a toglierli.

Comunque, le miniature sono quelle “normali”, senza righine e senza sponsor grazie a Dio. La ref. 45 non la avevo da bambino perchè il verde sulle miniature non mi piaceva più di tanto. La avessi avuta ci avrei fatto, oltre agli Hibs (usavo la ref. 320 per renderli), il Plymouth, il Werder Brema e l’Avellino (sempre la ref. 320 usavo!!!).

Subbuteo Blog Collection: la ref. 42 #PlaySubbuteo #Subbuteo

La ref. 42 è anche essa una originalissima. Ma si vede che è stata… meno amata! Scatola quasi perfetta e con ref. originale, nessun giocatore con la colla, portiere originale e perfetto, in maglia verde.

La mettevo (e metto) in campo decisamente meno della ref. 41. Sulla scatola c’è scritto Chelsea, poi sono stati aggiunti Oldham, Ballinamallard e Dungannon ed un semisconosciuto, pure a me che ce l’ho scritto, Spartak Varna, immagino squadra bulgara. Ma ricordo che la usavo anche come Birmingham, Cardiff, Colchester, Ipswich e Leicester. In Italia francamente non ricordo accoppiamenti con questa ref. a parte la seconda maglia della Juventus.

Subbuteo Blog Collection: la ref. 41 #PlaySubbuteo #Subbuteo

La ref. 41, per me, per me Luca Zacchi, è un poco come la ref. 9: una questione di cuore! E’ una delle mie “originalissime”, è vero, ma è anche una di quelle squadre prodotte in grandissimo numero di esemplari, tra le più facili da trovare in buono stato ed ottimo prezzo anche in HW.

Ce l’ho in scatola lunga, con attaccato di tutto: uno stemmino, pecette varie, una figurina Panini, una formazione scritta all’interno a matita, un elenco di marcatori di chissà quali e quante partite (spiccano i nomi di Keegan e Toshack). 4 giocatori incollati, un portiere che se ci soffi sopra, ti da l’impressione di stare per disfarsi…

Eppure non sapete quante volte ancora la metto sul panno!

Ho almeno tre repliche HW di questa squadra, sicuramente una Zeugo 2003 e almeno due Fabbri/Centauria, ma giocare con la mia HW ha tutto un altro sapore e tutto un’altro spessore.

Usare una replica per rendere altre squadre non mi fa tutto questo effetto, ma questa sì. Non ci riesco proprio.

Sulla scatola due nomi, oltre a Liverpool scritto dappertutto: Aberdeen e Stirling Albion, ma ricordo di averla usata anche come Bayern Monaco. E, rimanendo in Italia, Monza o Anconitana.

Quella che uso più spesso per replicarla è la HW Subbuteo Centauria, collana Vintage Edition, con il kit del 1976/1977.

Subbuteo Blog Collection: la ref. 39 #PlaySubbuteo #Subbuteo

La ref. 39 è la seconda ed al momento ultima Hybrid della mia collezione. Presa da uno dei miei spacciatori di ref. preferiti che è Daniele Mancuso di Subbuteo Lab. Scatola corta, ottimo stato, ref. originale, con scritto a matita, sul davanti, dal negoziante dell’epoca di fabbricazione “7500 Polonia”.

E per me quello era da bambino la ref. 39, principalmente la Polonia di Lato e Deyna, che assieme all’Argentina aveva eliminato l’Italia dai Mondiali del ’74.

Ma anche la squadra inglese del Walsall ed i tedeschi dell’Amburgo. Da bambino non la possedevo, la possedeva il mio amico Sandro, in versione HW, e le… sbavavo dietro!

Subbuteo Blog Collection: la ref. 13 #PlaySubbuteo #Subbuteo

Possiedo questa squadra in versione Hybrid, in scatola corta, molto ben conservata. Ri-acquistata nella mia seconda vita subbuteistica. Da bambino per tutti noi era inequivocabilmente l’Olanda, l’Olanda di Cruyff e del calcio totale. Nel 1974 avevo 11 anni ed era dall’autunno dell’anno prima che mi dilettavo con la miniature…

Ma il mio cuore “british”, anche per amore di Peter Adolph, sapeva che la ref. 13 era anche il Blackpool, i Tangerines, i Seasiders. Italiane con la maglia arancio allora non le conoscevo, poi sarebbe arrivata la Pistoiese, che però era tutta arancio o arancio e blu.

Il Blackpool era la squadra di Sir Stanley Matthews. Leggetevi il post che ho scritto per il Centro Sportivo in Miniatura, scoprirete tante cose…

Quando l’ho presa la scatola aveva il coperchio in ottime condizioni ma scarabocchiato con la penna nera e le scritta Olanda e Pistoiese. Io ho aggiunto il nome Blackpool sul davanti.

Se proprio voglio giocare con una HW? Uso la replica HW Centauria del Blackpool, uscita nella collana Subbuteo Vintage Edition, che raffigura il kit del 1952/1953.