Ternana 1974/1975 #PlaySubbuteo #Subbuteo

L’unica Ternana che abbia mai visto giocare dal vivo, a maggio del 1975, all’Olimpico. Vinse la Roma per 4-2, con ben tre gol di Pierino Prati.

Firenze, stadio Comunale, 15 settembre 1974. La formazione della Ternana scesa in campo nella trasferta contro la Fiorentina (1-1) valevole per la 3ª giornata della fase a gironi della Coppa Italia 1974-1975. In piedi, da sinistra a destra: A. Nardin, R. Gritti, C. Petrini, D. Dolci, C. Jacomuzzi e G. Valà. Accosciati, da sinistra a destra: A. Rosa, G. Platto, S. Crivelli, F. Benatti e F. Donati.
Ammoniaci del Cesena e Petrini della Ternana

Ho visto cercando le foto che quell’anno usò sia questa maglia con le strisce grandi che una con le strisce più sottili. Arrivò quindicesima e retrocesse in serie B, proprio in quella penultima giornata di campionato.

Sicuramente Marco Perotti ce l’ha replicata in qualche modo… aspetto la foto!

La grande Inter degli anni Sessanta #PlaySubbuteo #Subbuteo

Raccontata e dipinta da Mauro Starone per Fabio Bertola.

INTER CAMPIONISSIMO “ANNI 60” in Kent Style
per l’Amico Flavio di Milano.
Erano gli anni 60 e l’Inter campionissimo otteneva grandi successi in campo internazionale ed in Italia. Squadra molto cara alla memoria collettiva, a mio nonno Carlo tifoso dell’inter , ai primi Subbuteisti del periodo pionieristico ed a tutti i tifosi dell’Inter. Flavio Bertola di Osc Milano colleziona parecchi Inter ed Ambrosiana e così un giorno mi disse “mi piacerebbe avere l’Inter campionissimo, quello che negli anni 60 ha sollevato la Coppa”
Da qui è nato un bel lavoro con una maglia sobria, bianca con in bella mostra il nerazzurro, pantalone nero e calze nere risvoltate in azzurro.
Per me che colleziono le Italiane è un risultato appagante, revival ma non troppo, praticamente il fascino della divisa, anche perchè questa maglia è ancora attualissima alla faccia dei patacconi che le squadre, in ragion di sponsor, sono costrette ad indossare.


MENU DELL’INTER CAMPIONISSIMO
I COLORI :ho ombreggiato il bianco della plastica con il bianco humbrol passato a pennello asciutto. IL blu delle strisce e dei risvolti è il 14 humbrol, mentre il nero è il classico 33 humbrol.
Miniature T3, portiere Saracinesca, inner e basi hw replica classica sono i magnifici Top Spin.
Una bella mano di opacizzante Humbrol in boccia di vetro ha concluso il lavoro.
Buon Subbuteo a tutti e buon divertimento al caro Flavio che come minimo, deve scriverci la formazione 💚

Giuliano Sarti, Tarcisio Burgnich, Giacinto Facchetti, Gianfranco Bedin, Aristide Guarneri, Armando Picchi (c), Jair, Sandro Mazzola, Joaquín Peiró, Luis Suárez, Mario Corso

L’Inter Subbuteo è la ref. 58.

La formazione-tipo della Grande Inter: Sarti, Guarneri, Facchetti, Tagnin, Burgnich, Picchi (in piedi); Jair, Mazzola, Suárez, Corso e Milani (in ginocchio).

Mortara Christmas! Che sciccheria ragazzi… #PlaySubbuteo #Subbuteo

SUBBUTEISTI DEL GLOBO TERRACQUEO.
Vi presento i premi di Natale 2020 che Osc Mortara ha ideato per 4 fortunati Giovinastri del nostro Club.
Primo premio: Stereobox Coventry divisa admiral prima e seconda maglia, con una sciccosissima away kit marrone
Secondo premio: Stereobox “La sfida della Germania Est Dinamo Berlino contro Magdeburgo”
Terzo premio: Leeds Utd seconda maglia replica ref. 208
Quarto premio: Casale Monferrato

Tutte le squadre sono state dipinte in Kent Style dal vostro Pres Mauro Starone.
La stella sui giocatori del Casale è stata dipinta da Stevchenko Stefano Volpi
Le scatole sono state realizzate da Colonel Diego Fiorani IL subbuteo del Colonello
IL materiale, basi replica hw, inner, miniature T3 e portieri Saracinesca sono della Top Spin Alberto Vignati.