Un derby acceso, che dico, fiammante! #PlaySubbuteo #Subbuteo

Tra le squadre di calcio dei Vigili del Fuoco di Roma e di Palermo che, come diverse altri Vigili, giocavano nelle diverse serie calcistiche nazionali negli anni della Seconda Guerra Mondiale.

Negli anni `40 la squadra di calcio dei Vigili del Fuoco di Roma (ref. 10) giocava in serie C. Ma con la soppressione del campionato nazionale, per le note vicende belliche del periodo, la squadra si ritrovò a giocare contro squadre del calibro dell’AS Roma e della Lazio.
La squadra dei VV.F. di Roma venne infatti inserita nel girone regionale del Lazio – denominato Campionato Romano di Guerra – divisione nazionale (XI zona) del Campionato Alta Italia 1943-1944.
Delle dieci squadre che parteciparono al torneo, i Vigili del fuoco si piazzarono sesti con 15 punti, 5 partite vinte, 5 pareggiate ed 8 sconfitte ( 21 gol realizzati, 25 subiti). La squadre partecipanti al campionato furono: Lazio, Roma, Tirrenia, Mater, Juventus Roma, Vigili del fuoco, Avia, Alba, Elettronica e Trastevere.
La Lazio, vincitrice del torneo, non ebbe comunque la possibilità di prendere parte alle fasi nazionali a causa dell’avanzamento del fronte di guerra.

Il Gruppo Sportivo 58º Corpo Vigili del Fuoco di Palermo (ref. 14) è stata una squadra palermitana esistita negli anni quaranta, gestita dal Corpo nazionale dei vigili del fuoco. Vanta due partecipazioni consecutive al campionato di Serie C tra il 1941 ed il 1943, anno in cui termina di fatto l’attività del club, che non viene ricostituito dopo il termine della guerra.

Vi ricordo che nel 1944 furono i Vigili del Fuoco di La Spezia a vincere il torneo dell’Alta Italia… il ricordo di quella vittoria, non riconosciuta come campionato, è tuttora sulle maglie della formazione ligure.

A questo link la storia di quello strano torneo…

La squadra dei Vigili del Fuoco di La Spezia che vinse nel 1944 su Venezia e sul Grande Torino.