Dall’Apoel all’Omonia: le colonne del calcio cipriota, ma non solo #PlaySubbuteo #Subbuteo

L’Athlītikos Podosfairikos Omilos Ellīnōn Leukōsias (gr. Aθλητικός Ποδοσφαιρικός Όμιλος Eλλήνων Λευκωσίας, Società sportiva calcistica greca di Nicosia), meglio nota a livello internazionale come APOEL Nicosia, o più semplicemente APOEL, è una società polisportiva cipriota con sede nella città di Nicosia. La polisportiva comprende, oltre al calcio, basket, volley, calcio a 5, tennis tavolo, bowling e ciclismo.

Costituito l’8 novembre 1926 come POEL (Podosferikos Omilos Ellinon Lefkosias, Squadra di Calcio dei Greci di Nicosia), il club è uno dei membri fondatori della Federazione calcistica cipriota. Ha vinto 28 campionati ciprioti, 21 Coppe di Cipro e 14 Supercoppe di Lega ed è quindi la squadra cipriota con più titoli in assoluto.

Nel maggio 1948, l’APOEL Nicosia spedì una lettera dal forte contenuto politico alla SEGAS (Greek Gymnastic-Athletic Clubs Association), violando lo statuto della squadra di non farsi coinvolgere nella politica. Dopo questa lettera, diversi giocatori criticarono il loro club, ma vennero poi cacciati. Quei giocatori, con altre persone costituirono il nuovo club di Nicosia, con il nome di Athletic Club Omonia Nicosia. La Guerra civile greca causò a Cipro un fanatismo politico e riguardò ogni ambito della vita sociale dell’isola, compreso lo sport.

(fonte: Wikipedia)

Colori sociali giallo e blu, da bambino la rendevo molto semplicemente con la ref. 47. Ma vista la varietà delle maglie indossate, avete solo l’imbarazzo della scelta…

Se non vi va di dipingerlo o farvelo dipingere lo trovate in versione replica, con le basi che scegliete voi, sul sito di Enrico Tecchiati di Astrobase.

L’Athlītikos Syllogos Omonoia Leukōsias (in greco: Αθλητικός Σύλλογος Ομόνοια Λευκωσίας), noto anche come Omonia Nicosia o come AC Omonia, è una società polisportiva cipriota con sede nella capitale del paese, Nicosia.

Lo stemma del club rappresenta un trifoglio. Il trifoglio rappresenta la forza, la fatica, la perseveranza dei fondatori dell’Omonia, che si trovavano in difficoltà; inoltre il trifoglio è verde a simboleggiare la speranza. Così, i colori sociali sono il verde e il bianco. I fondatori dell’Omonia scelsero il verde, “colore della speranza”, dal momento che, pur essendo in una situazione difficoltosa dopo gli eventi politici a Cipro del 1948 e dopo l’espulsione dall’APOEL, speravano sarebbe arrivato un momento migliore per il calcio nel paese, un periodo in cui l’Omonia avrebbe dominato, affermandosi nel calcio professionistico nazionale e trovando un posto nel cuore dei ciprioti.

Con 20 campionati, oltre a 14 Coppe di Cipro e 16 Supercoppe di Cipro, la squadra di calcio è, insieme all’APOEL, la squadra più titolata del paese; inoltre ha conquistato cinque double – nel 1972, nel 1974, nel 1981, nel 1982 e nel 1983. La Federcalcio cipriota ha dichiarato l’Omonia miglior squadra cipriota del XX secolo; inoltre, questa squadra è l’unica ad aver vinto la Coppa nazionale quattro volte consecutive tra il 1980 e il 1983.

Essendo una società polisportiva, la società ha branche anche nella pallacanestro, nella pallavolo, nel calcio a 5 e nel ciclismo.

(fonte Wikipedia)

Colori sociali bianco e verde. La rendevo da piccolo con la prima squadra con un po’ di verde che trovavo. L’ideale sarebbe la ref. 269, l’Arabia Saudita, come prima maglia e per la seconda una bella Irlanda Silver Jubilee (ref. 320). Ho visto però cercando le foto che va bene anche una ref. 36 (un Floriana, o un Betis) o una ref. 25. Hanno svariato parecchio anche loro.

Sempre Astrobase ne ha diverse versioni sul suo sito.

Spares della ref. 269

Ora tocca al “Non solo F.C.” ovvero alla terza squadra di Nicosia, l’Olympiakos.

L’Olympiakos Leukōsias, (in greco: Ολυμπιακός Λευκωσίας), noto in italiano come Olympiakos Nicosia, è una società calcistica cipriota con sede nella città di Nicosia, capitale di Cipro, militante nella Divisione A cipriota, la massima divisione del campionato cipriota. Per titoli vinti è la terza squadra più importante di Nicosia, tra le prime a livello nazionale.

Il club fu costituito nel 1931 ed è uno dei membri fondatori della federcalcio cipriota. La prima maglia è nera e verde. Nei primi anni di storia è finito sempre nelle ultime posizioni del campionato (spesso ultima). Il periodo di maggiore splendore l’ha avuto tra la fine degli anni ’60 e l’inizio degli anni ’70, quando vinse tre campionati e una Supercoppa, partecipando per tre volte al Campionato di calcio greco (per altro retrocedendo subito in tutte e tre le occasioni). Ha vinto in tutto 3 campionati ciprioti, una Coppa di Cipro e una Supercoppa di Cipro.

(fonte: Wikipedia)

In conclusione, verdi e neri, vanno bene le ref. 78 (Coventry Away, Sassuolo), 105 e 124 (Venezia e Wacker Innsbruck). Da piccolo… non sapevo che esistesse! Quindi non la rendevo proprio. Oggi userei una ref. 78 originale o meglio una ref. 124 che possiedo in replica Santiago.

Questo nemmeno il fornitissimo Astrobase ce l’ha in catalogo. Ma potete comprarvi un Sassuolo o una delle repliche delle ref. Subbuteo originali sopracitate.