La serie C del prossimo anno, il Subbuteo e le cinque marchigiane, cinque del girone B #PlaySubbuteo #Subbuteo

Ieri sono stati sorteggiati i gironi della serie C o Lega Pro del 2020/2021. Il campionato partirà domenica 27 settembre. Girone per girone, in grassetto ho evidenziato la squadra che di quel girone mi piacerebbe salisse in serie B. In corsivo le squadre per cui ho particolari simpatie.

GIRONE A: Albinoleffe, Alessandria, Carrarese, Como, Giana Erminio, Grosseto, Juventus U23, Lecco, Livorno, Lucchese, Novara, Olbia, Pergolettese, Piacenza, Pistoiese, Pontedera, Pro Patria, Pro Sesto, Pro Vercelli, Renate.

GIRONE B: Arezzo, Carpi, Cesena, Fano, Feralpi Salò, Fermana, Gubbio, Imolese, Legnago Salus, Mantova, Matelica, Modena, Padova, Perugia, Ravenna, Sambenedettese, SudTirol, Triestina, VirtusVecomp Verona, Vis Pesaro.

GIRONE C: Avellino, Bari, Casertana, Catania, Catanzaro, Cavese, Juve Stabia, Monopoli, Paganese, Palermo, Potenza, Teramo, Ternana, Trapani, Turris, Vibonese, Francavilla, Viterbese, X, Y.
X e Y stanno a indicare i posti per Bisceglie e Foggia, in attesa che le due società finalizzino le procedure d’iscrizione.

Mi soffermo sul girone B, dove farò il tifo per la Sambenedettese (ref. 72), di cui ho scritto da poco, perché ho notato che oltre a lei ci sono ben altre quattro squadre della regione Marche: Fano, Fermana, Matelica e Vis Pesaro. Pensando di farci un mini campionato regionale, ve le presento una per una (a parte la mia preferita Samb).

Ref. 72 – Sambenedettese

Partiamo dal Fano, o meglio dall’Alma Juventus Fano, le aquile color granata. Una squadra antica, fondata nel 1906, rendibile più o meno con tutto il granata del calendario. Ref. 61, 99, 255. Nella mia collezione ci sono tutte e tre, tutte e tre in versione replica su basi HW. La mia preferita per quest’anno la ref. 61.

Ref. 61 – Alma Juventus Fano

Passiamo poi ai Canarini della Fermana, meglio della Fermana Football Club. Ref. 47 e colori giallo e blu come i loro ugualmente soprannominati colleghi del Modena con cui, permettetemi l’ironia, quest’anno giocheranno il derby della gabbietta, o se volete il Titti Derby! Si possono usare per renderla anche le ref. 179 e 296.

Ref. 47 – Fermana

La Fermana come fondazione risale al 1920, con almeno tre rifondazioni, l’ultima nel 2013. Ha al suo attivo una partecipazione in serie B nell’anno 1999/2000.

Interessanti le origini del calcio fermano. Anticamente c’era un derby tra La Fermo (maglia nera con stella bianca e calzoncini bianchi, come il Grion Pola che mi sono fatto dipingere tempo fa), rendibile con la ref. 240, ed il Fermo Football Club con un completo tutto bianco stile Leeds o Real Madrid, riproducibile con la re. 21.

Le altre due squadre marchigiane hanno entrambe come colore sociale il rosso ed il bianco.

Partiamo dal Matelica (S.S. Matelica Calcio 1921) che è alla sua prima partecipazione in serie C. Per come si vestono attualmente suggerirei ref. 41 o 214 come prima maglia e ref. 96 come seconda maglia.

Ma il bianco e rosso lo hanno usato anche come ref. 1, 4, 52 e persino 14 con i calzoncini neri.

Ref. 214 – Matelica

Quarta ed ultima marchigiana, la squadra più vecchia del gruppo, la Vis Pesaro, classe 1898. Nasce come Polisportiva, gioca il primo campionato regionale nel 1912, prima partita proprio con il Fano che ritrova come avversario quest’anno. Allenata da tale Giuseppe Galderisi!

Biancorossi anche loro ma con la predilezione per le maglie palate. Quindi ref. 4 e 52.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *