Rifatevi gli occhi, lucidate le lenti… passa il Maestro Giova! Fiorentina 1981/1982 #PlaySubbuteo #Subbuteo

Qui c’è ancora meno da dire, solo da contemplare.

La squadra è la Fiorentina 1981/1982. Le foto le ho riprese dal forum Old Subbuteo.

Quella Fiorentina sfiorò la vittoria dello scudetto, arrivando solo un punto (46 contro 45) sotto la Juventus che si aggiudicò in quel caso la sua seconda stella. Al terzo posto la sorprendente Roma del capocannoniere di quell’anno, tale Roberto Pruzzo.

Mazarrón F.C., simil ref. 48 #PlaySubbuteo #Subbuteo

Torniamo nella regione murciana, per l’esattezza in una delle più belle stazioni balneari della zona, per l’appunto la città di Mazarrón, una città dalla storia molto antica, con resti archeologici che ci rimandano addirittura agli antichi Fenici, un castello, una natura caratterizzata da formazioni di roccia uniche al mondo, le cosiddette Gredas de Bolnuevo, le crete che si trovano nella località che porta quel nome.

Una regione caratterizzata, come buona parte della Spagna, anche dalla vivacità delle tradizioni della fede. Ben dal XVI secolo, in ricordo di un miracolo attribuito alla Vergine Maria, onorata con i titoli di la Virgen del Milagro o La Purísima, si svolge il pellegrinaggio di una statua della Vergine, la Romería de Bolnuevo, accompagnata da tutti gli abitanti.

Oggi deve la sua ricchezza al turismo. In estate passa da 30.000 a 130.000 abitanti!

La prima squadra di calcio venne fondata nel 1969, era il Mazarrón Club de Fútbol, sciolto nel 2010. Questo arrivo al massimo, per un solo anno alla Segunda B (terzo livello del calcio spagnolo). Nel 2010 nacque la squadra attuale, il Mazarrón Fútbol Club, che gioca in Tercera Division (quarto livello), Grupo XIII (Regione di Murcia), Grupo B (nel senso di Girone).

I gironi sono una novità di quest’anno. Causa interruzione forzata dei campionati le squadre sono diventate 22 e sono state divise, per la stagione 2020/2021, in due gruppi da 11.

Nel Girone B ci sono anche, tra le squadre conosciute su questo blog, il Mar Menor, il Racing Murcia, il Cartagena, il Lorca, il CAP Ciudad de Murcia.

Passando a maglie e colori, le due squadre sono rimaste identiche da questo punto di vista. Ho scritto nel titolo simil ref. 48, perché di base il Mazarrón Fútbol Club gioca con maglia rossa e pantaloncino blu, come la Nazionale di Spagna, ma ha in più una grande “V” di colore azzurro sulla maglia.

Discorso simile per la maglia da tasferta, che è di base una ref. 10 (maglia bianca e calzoncino nero), quindi un Fulham o un Cesena, ma con una grande “V” nera sulla maglia.

Sport Club de Recife #PlaySubbuteo #Subbuteo

Lo Sport Club do Recife venne fondato nel maggio 1903 da Guilherme de Aquino Fonseca, un membro di una ricca famiglia di Pernambuco che si innamorò del football mentre studiava ingegneria a Cambridge. Il club fu il primo club di calcio registrato nello stato di Pernambuco.

Giocò la sua prima partita nel 1905 ufficiale due anni dopo, pareggiando 2-2 contro una squadra chiamata English Eleven, formata da dipendenti che lavoravano per aziende inglesi con gli stabilimenti produttivi a Recife.

Nel 1916 venne fondato il Campeonato Pernambucano e lo Sport Club do Recife vinse i primi due titoli della competizione.

Sport Club de Recife versione Subbuteo realizzato dal forumista Old “Pag1”.

I colori come vedete sono gli stessi del Flamengo. E non si può sgarrare… Sono definiti nello Statuto stesso del club, dalla prima alla quarta maglia. Cito:

a) Shirt with black and red stripes, with white or black shorts and black socks;

b) White shirt, shorts and socks

c) Black shirt, shorts and socks, with red accents;

d) Golden shirt, shorts and socks, with discreet red and black details

Lo Sport Club do Recife ha vinto ilsuo primo (e finora unico) campionato brasiliano nel 1987. Nel 2019 si è classificato secondo in serie B.