Bologna Football Club 1909 #PlaySubbuteo #Subbuteo

Partiamo dal Subbuteo stavolta. Una ref. dedicata alla numero 95, la maglia di gran lunga più usata in tutta la sua storia. Palata a strisce di colore rosso e blu. Nella storia sono state principalmente 4 (dal 1926 e poi praticamente quasi sempre), ma anche 5 (negli anni Trenta) o 6 (nel 1910). Calzoncini ordinariamente bianchi.

I calzoncini sono stati anche blu però, pure di recente, quindi è adatta per riprodurre la squadra anche la ref. 19 (Crystal Palace, Barcelona).

Il rosso e blu poi è stato disposto anche a quarti, con il blu sulla parte sinistra per chi guarda, il che significa ref. 107 (Basilea) e volendo ref. 72 (Genoa e Cagliari). Nel 1909, il primo anno, la maglia era di questo tipo.

Negli anni Trenta del XX secolo è stato usato anche un completo tipo ref. 48 (Spagna) ovvero maglia rossa e calzoncino blu.

La seconda maglia tradizionale è un completo bianco con sbarra rossoblu. Uguale uguale alla ref. 194 (Crystal Palace). A Bologna ci sono particolarmente affezionati perché con quella maglia hanno vinto l’ultimo scudetto nel 1963/1964.

Come seconda maglia è stato usato anche un completo bianco con fascia orizzontale rosso e blu.

La terza maglia è tradizionalmente verde con il calzoncino nero. Fu la prima maglia della squadra nell’anno 1925, l’unica occasione in pratica in cui lasciarono i colori sociali tradizionali.

Il Bologna è tra le squadre più titolate d’Italia: 7 scudetti, il primo nel 1924/1925 e l’ultimo nel 1963/1964. Due Coppa Italia, nel 1969/1970 e 1973/1974.

Ha l’insolito record di aver vinto per due volte lo scudetto allo spareggio, contro il Torino nel 1929 e contro l’Inter nel 1964.

Nella mia collezione in versione ZEUGO CALCIO DA TAVOLO (REF. 7 ZEUGO – corrispondente alla REF. 95 SUBBUTEO, presa dal fornitore ASTROBASE).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *