Wycombe Wanderers #PlaySubbuteo #Subbuteo

Partiamo dal Subbuteo. Non esiste una ref. specifica nel catalogo HW. Esiste la ref. 804 nel catalogo LW con la maglia tradizionale della squadra, a quarti celesti e blu.

Il Wycombe Wanderers Football Club è una società calcistica inglese con sede nella città di High Wycombe. Il club venne fondato nel 1887 e disputa le partite casalinghe all’Adams Park, stadio con capienza di 10.000 spettatori.

Oggi milita in Football League One, la terza divisione del calcio inglese, dopo la promozione dalla Football League Two 2017-2018. In questo luglio 2020 sta giocando i playoff per la promozione in Championship. Passate le semifinali, giocherà la finalissima con l’Oxford United. Se vincerà sarà la sua prima volta a quel livello!

Panathinaikos Subbuteo #PlaySubbuteo #Subbuteo

Per la serie a domanda rispondo ricevo: quali ref. per giocare con il Panathinaikos? Allora, il catalogo HW non riportava il nome della squadra greca, ma visti i kit usati dai verdi e bianchi in questione è possibile usare le ref. 36 (Floriana), 45 (Hibernian), 157 (Messico) e principalmente 320 (North Ireland).

Da notare però che la caratteristica principale della maglia è il trifoglio, bianco su verde o verde su bianco. E quello c’è poco da fare, dovete farvelo dipingere, sulle ref. Subbuteo non lo trovate.

Passando al catalogo LW potete aggiungere le ref. 459 (Norwich Away principalmente) e 477 (anche Omonia Nicosia). Entrambe raffigurano maglie da trasferta della squadra greca. La ref. 477 in particolare è stata spesso replicata, sia da pittori per hobby che da produttori come Astrobase.

Per giocarci io cosa adopero? Ho tre scelte.
La prima è la ref. 320, ossia l’Ulster o Irlanda del Nord.

La seconda è la replica del Wolfsburg nella collana Subbuteo Vintage Edition.

La terza ed ultima è la maglia away 1971 replicata da Astrobase nella collezione Soccer3D HW. Va bene anche come Omonia Nicosia o Avellino Away.

I giallorossi di Istanbul, il Galatasaray #PlaySubbuteo #Subbuteo

Non esistono nel catalogo Subbuteo HW. In quello LW sono alla ref. 632, assieme agli olandesi del Go Ahead, agli italiani del Lecce (maglia Adidas 1985/1986) ed ai francesi del Lens.

Per giocarci con una HW potete usare giusto una ref. 1 (kit degli inizi) o una ref. 23 (kit del 2002/2003).

Ref. 632 LW

Vi presento qui la versione di Antonello Silino, del Subbuteo Club di Mortara.

Il Galatasaray Spor Kulübü (in italiano Club Sportivo Galatasaray), spesso abbreviato in Galatasaray SK e noto anche solo come Galatasaray, è una società polisportiva turca con sede a Istanbul, più precisamente nel quartiere Galata, nella parte europea della città. Fondata nel 1905 è nota soprattutto per la sua sezione calcistica, che milita da sempre nella Süper Lig, la massima divisione del calcio turco e disputa le partite interne nello Türk Telekom Arena.

È la squadra più titolata del calcio turco, avendo vinto 22 campionati, 18 Coppe e 16 Supercoppe nazionali, oltre ad essere l’unica ad avere in bacheca dei trofei internazionali, la Coppa UEFA e la Supercoppa UEFA. Vanta inoltre la vittoria di una Lega nazionale.

I colori della divisa del Galatasaray sono il rosso e il giallo, entrambi in una tonalità abbastanza scura. In genere sono disposti sulla maglia in quarti, anche se storicamente non sono mancate le strisce.

All’inizio le divise erano però bianche e rosse, come l’attuale bandiera turca. Proprio per questo motivo furono presto cambiate con altre coi più neutri giallo e blu marino. Però i dirigenti si recarono successivamente in un negozio di tessuti della città, e qui rimasero colpiti da alcune stoffe di colore rosso scuro giallo intenso. Queste vennero così acquistate per confezionare le uniformi, che furono indossate per la prima volta il 6 dicembre 1908 in occasione di una gara contro una squadra inglese. Alla fine si decise di tenerle: quella vittoria fu solo l’inizio di una stagione di successi, che si concluse con la conquista del primo trofeo, il campionato di calcio di Istanbul.