San Gallo #PlaySubbuteo #Subbuteo

Forse il motivo principale per cui è conosciuto il San Gallo in Italia, oltre al nome, è il fatto che ci ha concluso la carriera da calciatore Marco Tardelli. Non lo trovate nè nel catalogo HW, nè nel catalogo LW, ma presto forse potreste sentirne parlare, perchè dopo il terzo turno del campionato svizzero (10 squadre che si affrontano ognuna per 4 volte andate e ritorno; 27 partite su 36 giocate in questo momento), è in testa alla classifica del campionato e dovrebbe, salvo sconvolgimenti, lottare per il titolo con lo Young Boys (nemmeno questo è nei cataloghi HW ed LW, ma lo trovate su questo blog perchè il kit 1958/1959 è uscito nella collana Subbuteo Platinum Edition della Centauria) e forse con il Basilea (ref. 107). Gli altri sembrano ormai fuori gioco.

Il San Gallo, in questo campionato 2019/2020 gioca con una bella maglia verde, calzoncini e calzettoni colore bianco. Maglia classica, semplice e bella per i miei gusti.

Le più simili ref. nel catalogo HW sono la ref. 146 (Saint Etienne), la 157 (Messico), la 241 (KPT).

Colori sociali il bianco e verde, usati anche assortiti come gli Hibs (ref. 45) o il Durban United (118) o anche l’Irlanda dell’edizione giubilare (ref. 320, quella tutta verde).

Insomma, dipingetevi o fatevi dipingere quella che più vi pare e giocateci!

Il Fussballclub Sankt Gallen 1879, noto in italiano come FC San Gallo, è società calcistica svizzera con sede nella città di San Gallo. La sua fondazione risale al 19 aprile 1879. Fu fondata da alcuni studenti elvetici del collegio Wiget a Rorschach, vicino al lago di Costanza. Attualmente milita in Super League.

Se riuscisse a vincere lo scudetto sarebbe il terzo della sua storia (gli altri sono 1903-1904 e 1999-2000).

Ref. 241 HW
Ref. 146 HW

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *