Fiumana e Pola, ovvero l’Istria basculante in casa mia… #PlaySubbuteo #Subbuteo

Arrivarono, finalmente…. dalla Lombardia a Roma in pochissimo tempo grazie ai moderni corrieri postali. Di seguito alcune foto “chiuse”. Poi ovviamente ho provveduto ad aprire il tutto, molto ammirato anche da mia moglie (che dipinge ad olio su tela e su tessuto con una notevole maestria, quindi competente a giudicare).

A giudicare da alcune domande che mi sono state fatte in messaggi privati, molta gente non solo non conosce la storia patria, ma neppure la geografia, ed ha vaghe cognizioni di dove sia l’Istria (molti rispondono “in Jugoslavia”, ma sono ormai trent’anni circa che anche questa risposta è sbagliata!).

A loro beneficio di seguito qualche cartina.

Un articolo che riassume bene e correttamente la storia recente di questo territorio.

La capra o il caprone, divenne simbolo dell’Istria ancora ai tempi degli antichi romani. Lo stemma tradizionale dell’Istria, quale margraviato degli Asburgo era costituito da uno sfondo blu, con tre colli e una capra d’oro con le corna e gli zoccoli rossi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *