Le Havre 1958/1959 #PlaySubbuteo #Subbuteo

LE HAVRE 1958-1959, vincitore della Coppa di Francia
Maglia bianca con fregio blu, due diagonali azzurro da spalla dx a fianco sx, calzoncini nero, calzettoni nero bordi azzurro, inner blu, outer bianco – Centauria Box

Il Le Havre Athletic Club Football Association, noto semplicemente come Le Havre, è una società calcistica francese con sede nella città di Le Havre, nel dipartimento della Senna Marittima. Attualmente milita in Ligue 2, la seconda divisione del campionato francese. Essendo stato fondato nel 1872, il club è il più antico di Francia.

La società nacque nel 1872 in seguito all’esplosione della passione per il calcio, portato in terra normanna dagli inglesi. I colori sociali (chiamati notoriamente ciel et marine) sono il celeste ed il blu, che rappresentano un riconoscimento nei confronti delle due Università più prestigiose di Inghilterra: Oxford (blu) e Cambridge (celeste).

Nel 1899 la squadra vinse il titolo di Campione di Francia senza giocare neppure una partita a causa del ritiro delle altre squadre. Il successo venne bissato l’anno successivo (1900).

Se si esclude la finale di Coppa di Francia raggiunta e persa nel 1920, all’inizio non sono tante le soddisfazioni per la società “nonna” del calcio francese. Nel 1933 il club adotta lo statuto professionistico ottenendo successivamente la promozione al campionato di prima divisione da dove retrocederà nel 1947. Risalito nella massima serie (1950), il club staziona nell’élite del calcio francese per sette anni durante i quali raggiunge il suo miglior piazzamento di sempre: il 3º posto nel 1951 dopo aver lottato tutto il campionato per il titolo.

Una nuova retrocessione e la crisi finanziaria fanno vacillare la società ma tutto viene risolto. Anzi, nel 1959 il Le Havre scrive una della pagine memorabili della sua lunga storia; al successo in seconda divisione e il conseguente ritorno in prima, si aggiunge la storica vittoria nella Coppa di Francia.

Lens 1997/1998 #PlaySubbuteo #Subbuteo

A mio personale avviso, oltre che una maglia orrenda, la peggiore tra le 137 realizzazioni della Centauria per la Subbuteo Vintage Edition.

LENS 1997-1998, Campione di Francia
(simil ref. 29 variante calzoncini rosso) – Inner giallo, outer rosso – Centauria Box

Il Racing Club de Lens, noto semplicemente come Lens, è una società calcistica francese con sede nella città omonima. Fondata nel 1906 con il nome di Racing Club Lensois, milita attualmente in Ligue 2, la seconda divisione del campionato francese di calcio. Disputa le partite casalinghe allo Stadio Bollaert-Delelis, noto fino al settembre 2012 come Stadio Félix-Bollaert, impianto da 38 223 posti.

Nella sua storia il club ha vinto un titolo nazionale e una Coppa di Lega; a livello internazionale si è aggiudicato una Coppa Intertoto ed è giunto in semifinale nella Coppa UEFA 1999-2000.

Con il Lilla, la maggiore rivale, la squadra disputa il derby du Nord.

Montpellier 2011/2012 #PlaySubbuteo #Subbuteo

MONTPELLIER 2011-2012, Campione di Francia
Maglia blu con V larga arancio, calzoncini arancio, calzettoni blu bordo arancio, inner arancio, outer blu – Centauria Box

Il Montpellier Hérault Sport Club, noto semplicemente come Montpellier, è una società calcistica francese con sede nella città di Montpellier, militante in Ligue 1 (massima divisione francese) dal 2009.

La squadra visse il suo periodo di massimo splendore negli anni novanta, quando conquistò la Coupe de France (1989-1990), la Coupe de la Ligue (1991-1992) e la Coppa Intertoto (1999). Nella stagione 2011-2012 vinse il campionato francese per la prima volta nella sua storia, battendo la concorrenza del più quotato Paris Saint-Germain.

Nantes 1994/1995 #PlaySubbuteo #Subbuteo

NANTES 1994-1995, semifinalista di Champions League
Maglia giallo strisce verde, calzoncini giallo, calzettoni giallo, inner verde, outer giallo – Centauria Box

Il Football Club de Nantes, dal 1992 al 2007 Football Club Nantes-Atlantique e conosciuto semplicemente come Nantes, è una società calcistica francese con sede nella città di Nantes. Milita nella Ligue 1, la divisione di vertice del campionato francese di calcio.

Fondato il 21 aprile 1943, durante la seconda guerra mondiale, dalla fusione di alcuni club cittadini, disputa le gare casalinghe allo stadio La Beaujoire-Louis Fonteneau (39.000 posti) in tenuta gialloverde.

Anche se negli ultimi anni duemila ha accusato un brusco calo di prestazioni che l’ha portata a due retrocessioni in seconda divisione nel giro di due anni (nel 2007, interrompendo tra l’altro il record di permanenza in massima serie, per ora fermo a 44, eguagliato dal Paris Saint-Germain nel 2017-18, e nel 2008-09), il Nantes è una delle squadre francesi più titolate, avendo vinto 8 titoli nazionali (issandosi quindi al terzo posto nella classifica dei club più vincenti di Francia, dietro all’Olympique Marsiglia e al Saint-Étienne), 3 coppe nazionali, 3 Supercoppe nazionali e una Coppa di Lega francese, oltre a detenere diversi record del campionato nazionale. Il Nantes ha inoltre acquisito una certa notorietà anche a livello europeo, soprattutto negli anni novanta, quando ha raggiunto la semifinale di Champions League nel 1996, per poi perdere contro i futuri campioni della Juventus.

Racing Club de France 1935/1936 #PlaySubbuteo #Subbuteo

RACING CLUB DE FRANCE 1935-1936, vincitore Coppa di Francia
Maglia azzurro con righe orizzontali bianco su corpo e manica inferiore, calzoncini blu, calzettoni bianco bordi azzurro, inner celeste, outer blu – Centauria Box

Il Racing Club de France football Colombes 92 o Racing Colombes 92 – conosciuto in Italia anche con il nome di Racing Club di Parigi (Racing Club de Paris fu la denominazione ufficiale della sezione calcistica fino al 2005) – è la sezione calcistica della società polisportiva francese Racing Club de France, fondata nel 1882 a Parigi.

La sezione calcistica fu fondata nel 1896; i suoi colori sociali sono il bianco e il celeste.

Fondata nel 1896, la formazione milita nel 2018-2019 nel Championnat de France de football de National 3, la quinta divisione francese. Gioca le partite allo Stadio olimpico Yves du Manoir, più noto come stadio di Colombes, che ha ospitato la finale dei Campionati mondiali del 1938.

Rapid Wien 1940/1941 #PlaySubbuteo #Subbuteo

RAPID WIEN 1940-1941, Campione di Germania
Maglia verde veronese con fascia centrale bianco, calzoncini nero, calzettoni nero bordo verde veronese, inner nero, outer verde veronese – Centauria Box

Lo Sportklub Rapid w.b. G.m.b.H., detto comunemente SK Rapid o Rapid Wien (in italiano Rapid Vienna) è una società calcistica austriaca con sede a Vienna. Gioca le partite casalinghe nell’Allianz Stadion, nel distretto di Hutteldorf a Vienna, ufficialmente inaugurato il 16 luglio 2016 e sorge dal completo rinnovamento del precedente Gerhard Hanappi Stadion. Milita nella Bundesliga come l’altra grande compagine cittadina, l’Austria Vienna. Proprio queste due squadre sono le uniche ad aver sempre militato nella massima categoria del campionato nazionale.

Fondata nel 1899, oltre ad essere la squadra più popolare d’Austria, detiene il record di titoli nazionali conquistati (32), l’ultimo dei quali ottenuto il 20 aprile 2008 battendo per 3-0 l’Altach. È invece seconda per totale di trofei conquistati (53) dietro ai rivali dell’Austria Vienna, vincitori di 59 titoli. A livello nazionale il club ha conquistato inoltre 14 coppe e 3 supercoppe, in ambito internazionale invece ha vinto due volte la Coppa Mitropa ed è stato due volte finalista in Coppa delle Coppe (nel 1984-1985 e nel 1995-1996, attualmente l’ultima finale disputata da un club austriaco in una competizione europea).

Quando, in seguito all’annessione dell’Austria da parte della Germania di Hitler, le squadre austriache furono inserite nel sistema calcistico tedesco, il Rapid Vienna fu l’unica di esse a riuscire nell’impresa di conquistare il titolo, nel 1940-1941, in piena seconda guerra mondiale. In ambito tedesco era arrivata anche la vittoria della Tschammerpokal nel 1938. E’, pertanto, l’unico club austriaco ad aver vinto sia il Campionato tedesco che la Coppa di Germania durante il periodo 1938-1945 (il risultato in Coppa è condiviso con il First Vienna).

Real Valladolid 1983/1984 #PlaySubbuteo #Subbuteo

REAL VALLADOLID 1983-1984, vincitore Copa de La Liga
Maglia bianco righe verticali viola, calzoncini bianco, calzettoni bianco bordi viola, inner bianco, outer viola – Centauria Box

Il Real Valladolid Club de Fútbol, meglio noto come Real Valladolid, è una società calcistica spagnola con sede nella città di Valladolid, nella Comunità Autonoma di Castiglia e León.

Milita nella Primera División e disputa le partite casalinghe nello Stadio José Zorrilla.

Subbuteo Vintage Edition: Schalke 04 1996/1997 #PlaySubbuteo #Subbuteo

SCHALKE 04 1996-1997, vincitore della Coppa UEFA
Maglia blu bordi bianco, righe bianco sul lato sx, calzoncini bianco con stemma blu, calzettoni blu con bordi bianco, inner bianco, outer blu – Centauria Box

Il club ha ottenuto il primo trofeo continentale nel 1997, quando vinse la Coppa UEFA sconfiggendo ai rigori la favorita Inter.

Il Fußball-Club Gelsenkirchen-Schalke 04, noto semplicemente come Schalke, è una società polisportiva tedesca di Gelsenkirchen, nella Renania Settentrionale-Vestfalia.

La sezione calcistica gioca nella Bundesliga, la massima serie del campionato nazionale. Nel suo palmarès annovera 7 campionati, 5 Coppe di Germania, 1 Coppa di Lega tedesca e 1 Supercoppa di Germania, 1 Coppa UEFA, 2 Coppe Intertoto. Dal 2001 disputa le partite interne alla Veltins-Arena. È divisa dal Borussia Dortmund da una sentita rivalità: le due squadre disputano il cosiddetto derby della Ruhr.

Il club è attivo altresì in altri sport quali la pallacanestro, la pallamano, l’atletica leggera, tennistavolo, sport invernali etc… La dicitura “04” si deve all’anno di fondazione del club, il 1904. La società visse il suo apice negli anni ’30 e ’40 del XX secolo. Con 155.000 membri risulta, al giugno 2018, il secondo club sportivo tedesco per numero di affiliati.

Stade de Reims 1955/1956 #PlaySubbuteo #Subbuteo

STADE DE REIMS 1955-1956
(simil ref. 16 variante calzoncini nero) – Inner bianco, outer rosso – Centauria Box
Città di Castello 1956

Nell’edizione inaugurale della Coppa dei Campioni, il Reims ha raggiunto la finale dove la squadra è stata sconfitta per 4-3 dal club spagnolo del Real Madrid. Il Reims segnò due gol nei primi dieci minuti. Tuttavia, un gol di Alfredo Di Stéfano e due di Héctor Rial per il Real Madrid ribaltarono il punteggio. Il Reims riuscì a pareggiare con Michel Hidalgo, ma dopo pochi minuti il Real tornò definitivamente in vantaggio grazie al gol di Marquitos.

La Stade de Reims è una società calcistica francese con sede nella città di Reims, città della provincia della Champagne. Milita nella Ligue 1, la massima serie del campionato francese di calcio.

Gioca le partite casalinghe nello Stade Auguste Delaune di Reims.

Tra gli anni cinquanta e l’inizio degli anni sessanta ha brillato a livello nazionale e continentale, vincendo una Coppa Latina e raggiungendo per due volte la finale della Coppa dei Campioni, persa entrambe le volte contro il Real Madrid. A livello nazionale ha vinto 6 campionati, 2 coppe di francia e 4 supercoppe francesi.

Steaua Bucarest 1988/1989 #PlaySubbuteo #Subbuteo

STEAUA BUCAREST 1988-1989
(simil ref. 41) – Maglia rosso bordi blu, calzoncini rosso, calzettoni blu bordi nero, inner blu, outer rosso – Centauria Box

Il Fotbal Club FCSB, noto fino al 2014 come Fotbal Club Steaua București (in italiano usualmente Steaua Bucarest), è una società calcistica rumena con sede nella città di Bucarest.

Fondata nel 1947 – a seguito della liquidazione forzata del FC Carmen Bucarest – come sezione della polisportiva Asociația Sportivă a Armatei București (poi divenuta Clubul Sportiv al Armatei Steaua București), legata all’esercito rumeno, se n’è distaccata nel 1998 costituendosi in club privato.

Avendo vinto 26 campionati, 22 coppe e 6 supercoppe nazionali, è la squadra più titolata del proprio paese, oltre ad aver trascorso la propria intera storia in massima serie. È anche il club rumeno di maggior successo a livello internazionale. La Steaua è infatti l’unica squadra rumena ad aver vinto due trofei europei, la Coppa dei Campioni nel 1985-86 – prima società proveniente dall’Europa orientale a riuscirci – e la Supercoppa europea nel 1986. Altri piazzamenti internazionali di rilievo sono la finale di Coppa Intercontinentale disputata nel 1986, la finale di Coppa dei Campioni raggiunta nel 1988-89, la semifinale di Coppa dei Campioni raggiunta nel 1987-1988 e la semifinale di Coppa UEFA ottenuta nel 2005-2006.