Triestina HW, ref. 104 #PlaySubbuteo #Subbuteo

Realizzata e presentata da Mauro Starone del Subbuteo Club Mortara.

TRIESTINA replica ref 104. La Triestina è la fidanzata calcistica d’Italia, una squadra amata indistintamente da nord a sud della nostra penisola. Innamorati degli Alabardati ne ho conosciuti molti, a partire dai grandi calciatori che ne hanno scritto le gesta Tiziano Ascagni e De Falco Franco che saluto calorosamente e grandi Amici del nostro Club , fino al mito di Nereo Rocco prima giocatore e poi allenatore dei Muli (a Nereo Rocco è dedicato lo stadio) . La Triestina è amore a prima vista lieve ma costante in tutta la Nazione; la Triestina è quando al lunedi passo dal bar a prendermi il caffè di prima mattina e sento i Cichin Sigaretta dire “te’ vust la Triestina duminca ? ” mi si apre il cuore; la Triestina è andare a giugno a Trieste con Stevchenko (Stefano Volpi) a far visita al nostro Pavel Zalar gran tifoso degli Alabardati e passare un’intera settimana a giocare a Subbuteo con il tradizionale torneo IL MARCOLITO; la Triestina è il mio papa’ anima bella, Juventino ma tifoso anche lui di questa squadra; la Triestina è quando quel fetentone del Carlo detto Urgion me l’ha fottuta davanti agli occhi nel 1980 (credo) nel negozio della Bambulon, dipingendo, una volta a casa, inner, pantaloni e calzette di rosso per avere un Liverpool.

La ref 104 Triestina l’ho riprodotta così come da catalogo però senza quell’enorme croce con la quale la liquidava il Subbuteo , ma stilizzando in Kent Style una alabardina all’altezza del cuore.

Per dipingere la Triestina ho adoperato il bel rosso humbrol 153 con miniature T3 e portiere saracinesca Top Spin, basi replica HW classica Replay ed inner della medesima ditta.

BUON SUBBUTEO A TUTTI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *