Collezione personale e Catalogo HW, i lavori proseguono, le statistiche pure #PlaySubbuteo #Subbuteo

Ieri sera, aggiunte al catalogo tutte o quasi (me ne mancano davvero pochissime!) le squadre contenute in una delle “bibbie” di quelli che, come me, amano “I colori del calcio“.

Invece che Lupi e Lastrucci, qui abbiamo come autori Paperini e Fontanelli! Scherzi a parte, se amate la storia del calcio italiano e/o vi piace dipingere, è un libro che non potete non avere in biblioteca!!!

Lo trovate facilmente online, anche su Amazon e nelle migliori librerie che hanno un reparto dedicato allo sport.

L’editrice è specializzata nella produzione di libri ed e-book sul calcio, la collana si chiama Biblioteca del Calcio ed hanno un sito ed una pagina Facebook. Visitate il sito perchè ce n’è davvero per tutti i gusti!

Delle statistiche personali HW vs LW ho già detto nel post precedente (95,5 % di HW e 4,5 % di LW nella mia collezione alla data di oggi).

Ve ne aggiungo un’altra. Ho 27 squadre (il 6,4 % del totale) montate su basi per il calcio da tavolo moderno, ovvero con la base “piatta”. 5 su basi professionali (Extremeworks, Profibase, Astrobase, Corda i produttori) e 22 su basi semiprofessionali o amatoriali (2 New Subbuteo e 2 Total Soccer, 18 Zeugo).

Le più belle (ovviamente de gustibus…) ve le presento di seguito nelle immagini. La prima, gli Hammers, sono dipinti a mano da Luca Rajna. Le miniature, come vedete, sono di tipo Subbuteo (con tanto di portierino scarecrow [spaventapasseri]), la base è da calcio da tavolo.

West Ham, ref. 79, su basi Extremeworks
Gremio su base Astrobase Tricomposta

Ergo, ho il 93,6 % su base Subbuteo o replica e appunto il 6,4 % su base per calcio da tavolo. Quindi non mi chiedete a cosa preferisco giocare…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *