Domenica 8 marzo, tutti al Centro Sportivo in Miniatura per l’evento Subbuteo Lab #PlaySubbuteo #Subbuteo

Il Centro Sportivo in Miniatura (non solo Subbuteo, ma anche!), in attesa della vera e propria inaugurazione del proprio spazio, in Via Filippo Nicolai 76 a Roma Balduina, di cui vi informeremo a tempo debito, domenica 8 marzo 2020, dalle 9:30 alle 16, ospiterà tra le sue nuovissime mura il mitico Daniele Mancuso di Subbuteo Lab e tutti gli “orfani” basculanti di Toyissimi, sospesa all’ultimo minuto.

Ci sarà un grande angolo Subbuteo con materiale originale, basi/inner/miniature Replay, accessori e tanto altro. VI saranno anche alcuni tavoli da gioco a disposizione e tornei e sfide flash con simpatici premi.

Gli amici del Centro Sportivo in Miniatura ci aspettano!

Dudley Town, ref. red&black #PlaySubbuteo #Subbuteo

Se il Tividale è una squadra di fondazione “moderna”, il Dudley Town invece è parecchio antica, fondata nel 1888, fusasi con il Dudley St. John dieci anni dopo. Soprannominati The Robins, “I Pettirossi” per il colore della maglia, rosso vivo, abbinata quasi sempre ai calzoncini neri.

Se avete una ref. 14 o una ref. 147 quindi, entrambe vanno benissimo per rendere questa squadra sul campo di Subbuteo. Saltuariamente ha usato i calzoncini bianchi o rossi, a volte i cerchi rosso-nero orizzontali, mentre non l’ho mai vista durante la mia ricerca fotografica, con le righe verticali rosso/nero.

Alcune volte il rosso si scurì fino al granata, quindi potete renderla anche con la ref. 315.

Gioca anche questa squadra nei campionati regionali delle Midlands. Ha avuto il suo momento di gloria nella Coppa d’Inghilterra 1976/1977 quando costrinse al replay lo York F.C.

Tividale F.C. ref. yellow&blue #PlaySubbuteo #Subbuteo

Non mi chiedete il perchè io faccia un post, ora, su questa squadra… E’ che il Subbuteo Blog di Luca è un po’ come una bellissima zingarata. Non c’è un perchè. Per le zingarate si parte e si fanno, così per i post su squadre poco note o poco conosciute.

Comunque il Tividale è una squadra inglese (come ti sbagli) fondata nel 1954, gioca nel nono livello della piramide del calcio inglese, il campionato delle West Midlands. Per farvi orientare meglio nei dintorni ci sono Dudley (a sinistra sulla mappa), West Bromwich e Wolverhampton.

Il soprannome è The Beeches, “I Faggi”.

La famiglia è quella delle ref. giallo/blu. Quindi si possono usare, per giocarci a Subbuteo, la ref. 47 e derivate o simili (la prima maglia più usata), la ref. 184 (colori invertiti rispetto alla 47) come seconda maglia. Ma anche completi blu con decori gialli tipo l’Halifax (ref. 179), infine completi gialli stile ref. 168.

Ref. 47
Ref. 184

Australia 2018 HW #PlaySubbuteo #Subbuteo

Arrivata stavolta puntualissima all’edicola l’uscita numero 79 della collana Subbuteo La Leggenda Platinum Edition della Centauria. Che si concluderà, a meno di imprevedibili ma credo ormai assolutamente improbabili prolungamenti della collana, la prossima settimana con la Gran Bretagna Olimpica di Londra 2012.

Un bel completo giallo, made in Nike, con impercettibili ornamenti verde scuro. Ho apprezzato la scelta dell’inner nero applicato all’outer ed alla squadra gialla perchè è davvero “la morte sua”, ovvero ci sta benissimo.

E rende adatta questa Australia a fungere da sostituta della ref. 168 del catalogo Subbuteo originale che usava, sia pure in modo invertito (outer nero ed inner giallo) gli stessi colori.

Quindi adatta a rendere Bradford City, Oxford, Southport, Chelsea Away, Hellas Verona Away, Frosinone, Villareal, ecc…

Subbuteo a scuola all’Alberino #PlaySubbuteo #Subbuteo

QUARTO INCONTRO UFFICIALE PROGETTO SCUOLA SUBBUTEO ❤️🖤
Continua, confermando il buon numero di partecipanti anche nel QUARTO incontro ufficiale svoltosi giovedì 27 febbraio, il Progetto “Scuola e Subbuteo” promosso dalla Lega Nazionale Subbuteo e Opes (ente riconosciuto dal CONI) che vuole favorire la conoscenza di questo gioco che ricordiamo essere anche propedeutico al calcio perchè favorisce la socializzazione, insegna il rispetto delle regole e della disciplina e sviluppa le capacità motorie.
I bambini e gli adulti si sono concentrati sulle operazioni pre-partita ( come la lucidatura delle miniature) e poi sui fondamentali con il colpo a punta di dito ed i tiri dall’area di tiro. A seguire ci sono state le varie partite per il divertimento di tutti!!!
Inoltre, da questo appuntamento, abbiamo potuto giocare con il materiale Zeugo che ci è stato portato dalla Lega Nazionale Subbuteo e sui campi Zeugopitch posti sopra le tavole gentilmente assemblate da Emanuele Grisostomi che la società ringrazia vivamente per aver fatto questi due capolavori (l’Alberino coglie l’occasione per ringraziare tutti i genitori che collaborano dando un grande aiuto per la migliore riuscita possibile del progetto).

Getafe F.C., ref 42 di un tempo #PlaySubbuteo #Subbuteo

I prossimi avversari dell’Internazionale in Europa League sono i madrileni del Getafe. Una squadra considerata “minore” dai tifosi del Real o dell’Atletico, ma che tanto minore non è, e quest’anno in Liga si sta molto ben comportando. Da non sottovalutare, visto che ha appena eliminato l’Ajax di Amsterdam dalla competizione.

Quando ero ragazzino si rendeva sicuramente con la ref. 42. Tenete presente che tuttora i giocatori del Getafe sono detti gli Azulones. Guardatevi questa foto del 1976/1977 e confrontatela con le tante, identiche del Chelsea di quel periodo.

Per chi fosse curioso, ci sono due teorie principali sulla scelta del colore. Una prima legata al fatto che quello era un quartiere operaio, ed il blu è il tipico colore dei metalmeccanici, una seconda alla devozione per la Vergine Maria (colore tipico del manto di Maria è il blu/azzurro) nel quartiere dove era il santuario di Maria degli Angeli.

Oggi però il blu si è molto dilavato ed è parecchio più chiaro. Anche qui aiuta il confronto fotografico.

In conclusione, io continuerei ad usare la ref. 42. Oppure il Chelsea della Zeugo il cui azzurro è molto ma molto simile a quello attualmente usato.

Altrimenti potete trovare il Getafe 2014 di Astrobase, ovviamente assai più vicino all’attuale.

E magari metterlo in una bella scatola personalizzata di Subbuteo World.