Il tabellone marrone, ovvero lo scoreboard per antonomasia ed il Sunday Express #PlaySubbuteo #Subbuteo

Un accessorio non indispensabile, ma forse l’unico che abbia comprato da ragazzino (per la staccionata usavo quella rossa, tubolare, trovata nella Club Edition). La versione marrone, brown, del tabellone, in sigla C115 o C115Z, rimase in catalogo dal 1969 al 1978, anno in cui, secondo Peter Upton, venne sostituita dal molto meno fascinoso tabellone nero, C158, di cui vennero prodotte diverse versioni.

Erano comprese le etichette dei miei club preferiti per antonomasia, inglesi e scozzesi. Ma poichè a volte usavo anche giocare con le squadre italiani o di altri paesi, o con le nazionali, sul retro di ognuna scrivevo un altro nome.

Poi un giorno mi prese la pazzia di comprare un cartoncino bristol, di quelli che usavo per le ricerche scolastiche, e di farmi le etichette da solo. Ma non sono mai stato un granchè in attività manuali e pratiche, come si chiamavano nelle pagelle delle elementari allora, e non vi dico che pecionate!

Fortuna che non sono sopravvissute, quasi nessuna. Il tabellone si, ma le etichette no, di originali ne ho davvero pochissime.

Il Sunday Express era ed è l’edizione domenica del giornale Express, tuttora esistente. Giocandosi in Gran Bretagna di sabato (mentre da noi all’epoca si giocava di domenica), ovviamente i servizi completi sulle partite li leggevi il giorno dopo. Internet era di là da venire…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *