Avellino e Catania Subbuteo #PlaySubbuteo #Subbuteo

Mi ero ripromesso, non molti giorni fa, di fare un nuovo post dedicato all’Avellino, per compiacere il mio amico Mauro Starone, e per rendere omaggio all’avvenuto ritorno del Lupi dell’Irpinia nel calcio professionistico, ossia in serie C.

Mai avrei creduto però che alla prima partita, opposto al comunque fortissimo Catania, l’Avellino tra le mura amiche subisse una sconfitta così pesante. 3-6 il punteggio a favore del Catania, e ad un certo punto si era su un ancor più umiliante 1-6!

Si è perfino rischiato il pericolo di uno scontro tra tifoserie…

Ripeto, il Catania è una signora squadra, mentre l’Avellino è una neopromossa con problemi di organico, panchina troppo corta, e magari anche finanziari. Una vittoria in trasferta degli etnei poteva starci. Ma una batosta così nessuno la prevedeva…

Tornando al Subbuteo (ma ripeto trovate altri post nel blog cercando “Avellino”), i Lupi dell’Irpinia compaiono tra le nuove squadre del 1976, e li trovate con le ref. 253 o 501.

Ref. 253 o 501

Per quest’anno il colore della prima maglia è il tradizionale verde, bianca la seconda, nera la terza. Giallo ed arancio scelti per i portieri.

Verde con i calzoncini neri, limitandosi al catalogo 1974 si possono usare Venezia o Wacker (ref. 105 o 124) per la prima maglia, ref. 10 o 156 (Fulham o Germania Ovest) per la seconda, bianca con i calzoncini neri. La terza il Subbuteo delle origini non la contemplava ed io faccio lo stesso.

Il vincitore Catania nel catalogo HW non era contemplato. Dovete ricorrere alle repliche di TopSpin (ref. 33 del loro catalogo) o Astrobase per averlo nella vostra collezione, oppure commissionarlo a qualche pittore.

Il Catania dipinto da Azzurro 71 nel 2012
Catania “Replay” di Sonotono – foto dal forum Old Subbuteo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *