San Pio X di Mortara, ref. 28 #PlaySubbuteo #Subbuteo

IL GAZZETTINO DEI RICORDI.

IL SAN PIO X

Mortara arrivò addirittura ad avere 4 squadre, il Mortara ed il Silvabella, le più blasonate e le più “ricche” , il San Lorenzo ed il San Pio X, per lo più serbatoi di giovani calciatori.

IL San Pio X aveva addirittura il settore giovanissimi (nella rara foto eccoli schierati nel “Campo dei Frati” alla chiesa di Sant’Antonio, dove alloggiava la grande colonia dei Frati Mortaresi guidati da Padre Bonaventura, grande appassionato di animali domestici ed ornitologo di fama).

IL San Pio X era la squadra della zona di Porta Alessandria, quella che spesso veniva chiamata Shangai o addirittura Mortara 2; un territorio che era diviso dal resto della città da un passaggio a livello perennemente chiuso (era a pochi metri dalla stazione) e dal fatto che parecchi anni fa, proprio la dove finiva la città e dove c’erano le “Case Fanfani” vi era una flora ed una fauna di personaggini un pò così che era meglio evitare.. Successivamente , per ovviare la situazione del traffico venne creato un sottopassaggio per auto con annesso corridoietto ciclopedonabile).

IL San Pio X indossava una divisa identica alla ref 28 e venne riprodotto fedelmente dal nostro Alfredo Caprioli per partecipare al “Lombardo” il consueto torneo di inizio anno organizzato da tutti i Subbuteo Club della Lombardia, laddove per onor del nome del torneo si adoperano squadre Lombarde di qualsiasi divisione.

IL San Pio X , tanti calci al pallone, ma soprattutto tanti calci degli stinchi e non solo li 😉

(Mauro Starone scripsit!)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *