Sempre per le stesse preziosissime mani del Subbuteo Mastro Starone, il Subbuteo dell’Ocone… (lui capisce…).