Sabato 17 maggio, Jugoslavia 1962 HW in edicola #PlaySubbuteo #Subbuteo

Si tratta della Jugoslavia che arrivò quarta si mondiali del Cile. Seconda nel girone dietro una forte Unione Sovietica, eliminò ai Quarti la Germania Ovest (curioso, URSS, Germania Ovest, Jugoslavia, tutte nazionali non più esistenti…) ma fu sconfitta in Semifinale dalla Cecoslovacchia per 3-1 e perse la finale di consolazione per 1-0 coi padroni di casa.

La nazionale di calcio della Jugoslavia, fino al 1929 nazionale di calcio del Regno dei Serbi, Croati e Sloveni, è stata, dal 1920, la rappresentativa di calcio del Regno dei Serbi, Croati e Sloveni fino al 1929, del Regno di Jugoslavia fino al 1941, e della Repubblica Socialista Federale di Jugoslavia fino al 1992.

In seguito alla guerra e alla divisione della Jugoslavia sono nate le seguenti nazionali:

Croazia dal 1990
Slovenia dal 1991
Macedonia dal 1993
Bosnia Erzegovina dal 1996
Serbia dal 1994 (dal 1994 al 2003 la nazionale serba rappresentava la Repubblica Federale di Jugoslavia e dal 2003 al 2006 ha rappresentato Serbia e Montenegro)
Montenegro dal 2007
Kosovo dal 2016


Di queste la FIFA riconosce solo la Nazionale serba come erede sportiva della Nazionale jugoslava.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *