Una dichiarazione d’amore calcistica #PlaySubbuteo #Subbuteo

Da Mauro Starone, presidente dell’Old Subbuteo Club di Mortara, al suo Avellino!

Quest’anno, proprio perchè mi sei sparito in serie D, non puoi immaginarti come mi sono arrabbiato con Te. Faticavo, quelle volte che avevo coraggio di vedere cosa combinavi, a cercarti nei gironi danteschi, andando poi alla pagina 257 del Televideo a beccare il girone G dove eri collocato con il (con tutto il rispetto) Lattedolce, Albalonga, Budoni, etc etc etc e dove per altro faticavi parecchio, oscillando tra il quinto, sesto e settimo posto….e che giramento di cojoni quando al Club tutti i miei Giovinastri parlavano delle avventure delle loro squadra, delle gesta domenicali, dei loro Milan (all’Osc Mortara ci sono un fottio di Milanisti) , Inter, della Roma, della Giuve, della Samp…..e io…..che cazzo potevo mai raccontare ? Che avevamo perso 3 a zero con il Monterosi per esempio ???
…..e così per la stagione 2018/19, nel campionato interno di serie A di Osc Mortara, ho deciso di mollarti, andando ad allenare il Fluminense, l’altro mio grande amore, il mio grande amore straniero, la squadra estera per la quale faccio tifo fin da bambino. Ho disputato un valido campionato, ma così, verso la fine della stagione ho capito che quando entro in campo con i miei Lupi Verdi dell’Avellino ho un’altra marcia.
Caro Avellino….Mio caro Avellino che non sei altro, per la nuova stagione di serie A di Osc Mortara tornerò ad allenarti perchè la nostalgia della mia squadra è parecchia e ti schiererò in prima maglia (ref 253) che avevo dipinto tempo fa ed in seconda maglia (ref 237) che per altro ho scoperto essere la medesima divisa dei norvegesi dell’Hamarkameratene, adoperando per i pantaloni e la riga sulla maglia uno spiazzante ed al contempo inconsueto verde bosco humbrol 76 con il portiere in un tenue verde humbrol 120.
Con infinito amore il Pres 💚