Porto HW, ref. 278 #PlaySubbuteo #Subbuteo

Una ref. che mi è sempre stata molto simpatica. La rendevo con la ref. 51. La possiedo nella versione Subbuteo Vintage Edition HW, con il kit del 2003/2004.

Ref. 278, Porto
Ref. 51, Brighton

Il Futebol Clube do Porto, abbreviato in FC Porto, è una società polisportiva portoghese di Porto, nota soprattutto per la sua sezione calcistica, che in Italia è conosciuta più semplicemente come Porto. Fu fondata a Porto il 28 settembre 1893 da António Nicolau de Almeida e milita nella massima divisione del campionato portoghese.

La squadra gioca le partite casalinghe nell’Estádio do Dragão dal 2003, dopo che per 51 anni aveva giocato nell’Estádio das Antas. Insieme allo Sporting Lisbona e al Benfica, il Porto fa parte del novero dei “grandi” club portoghesi.

In ambito nazionale ha vinto 69 trofei (seconda squadra più titolata, dopo il Benfica) e in ambito internazionale, dove risulta la squadra portoghese più titolata, 7 trofei. Si è aggiudicato 28 titoli di Primeira Liga (di cui 5 consecutivi dal 1994-1995 al 1998-1999, un record per il Portogallo), 4 titoli di Campeonato de Portugal, 16 coppe nazionali e 21 Supercoppe del Portogallo (record). È inoltre la sola squadra portoghese ad essere riuscita a vincere il campionato di massima divisione senza subire sconfitte, record conseguito nel 2010-2011 e nel 2012-2013. Nel 2010-2011 ha anche stabilito la maggiore differenza di punti con la seconda classificata nella storia del campionato portoghese da quando sono assegnati tre punti per una partita vinta (21 punti di distacco).

In ambito internazionale è la squadra portoghese più titolata, avendo conquistato 2 Coppe dei Campioni/Champions League (1986-1987 e 2003-2004), 2 Coppe UEFA/Europa League (2002-2003 e 2010-2011), una Supercoppa Europea (1987) e 2 Coppe Intercontinentali (1987 e 2004). È stata la prima squadra a ottenere il triplete europeo vincendo la Coppa dei Campioni (1986-87), la Coppa Intercontinentale (1987) e la Supercoppa UEFA (1987) e la prima, dopo il Liverpool nel 1976-1977, a vincere la Champions League nella stagione successiva alla stagione della vittoria della Coppa UEFA. È, inoltre, una delle quattordici squadre europee (unica portoghese) ad avere disputato almeno una finale delle tre principali competizioni europee UEFA (Coppa dei Campioni/Champions League, Coppa delle Coppe, Coppa UEFA/Europa League).

È l’unico club portoghese ad aver vinto titolo nazionale, coppa nazionale e una coppa europea nella stessa stagione (nel 2002-2003 e nel 2010-2011).

I tifosi e i giocatori del Porto sono spesso soprannominati dragões (draghi), anche se è diffuso il nomignolo Andrades, dal cognome della famiglia che sponsorizzò il club per alcuni anni. Dagli anni ottanta, però, questo soprannome sembra aver acquisito una connotazione dispregiativa.

Il rivale per eccellenza del Porto è il Benfica di Lisbona, con cui gioca il match detto O Clássico; un’altra contrapposizione è quella con i concittadini del Boavista.

(fonte: Wikipedia)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *