WBA HW, ref. 3 #PlaySubbuteo #Subbuteo

Dalla mia collezione personale, foto scattate da me medesimo!
Secondo il catalogo, West Brom, Huddersfield, Kilmarnock.
Secondo me, anche la SPAL!

Reference utilizzata anche come Brighton, Chester, Colchester (England), Coleraine (Nord Irlanda), Cowdenbeath (Scotland), Espanyol Barcelona (Spagna), Hartlepool e Huddersfield Town (England), Kilmarnock e Morton (Scotland), Real Sociedad (Spagna), Savona (Italia), Stockport County e Wigan Athletic (England).

Il West Bromwich Albion Football Club, spesso abbreviato in West Bromwich o con l’acronimo WBA, è una società calcistica inglese con sede a West Bromwich, nelle West Midlands, militante in Football League Championship.
Il West Bromwich Albion fu fondato nel 1878 ed è stato in massima serie per la maggior parte della sua storia. Nel Palmarès della squadra si annoverano un campionato vinto nella stagione 1919-1920 e cinque FA Cup. I giocatori e i tifosi sono soprannominati Baggies e i colori sociali sono il blu scuro (navy) e il bianco. L’origine del soprannome è incerta, anche se quasi sicuramente venne utilizzato la prima volta durante le prime gare casalinghe a The Hawthorns. Una delle teorie suggerisce che il termine derivi dai larghi pantaloni (baggy trousers) che i lavoratori delle fonderie locali indossavano per proteggersi dal ferro fuso. Lo stemma rappresenta un tordo (throstle, nel linguaggio del Black Country) su un ramo di biancospino (hawthorn) con uno sfondo a strisce verticali blu e bianche; da questo deriva Throstles l’altro soprannome di giocatori e tifosi, che esultano con il caratteristico “boing boing” saltellando up and down sul posto.  

La S.P.A.L., acronimo di Società Polisportiva Ars et Labor, è una società calcistica italiana con sede nella città di Ferrara. Nata come circolo religioso-culturale Ars et Labor nel 1907, divenne in breve tempo polisportiva, affiliando la propria sezione calcistica alla FIGC nel 1910 come Ferrara Foot-Ball Club. Il ramo sportivo si separò dal circolo nel 1913 assumendo il nome Società Polisportiva Ars et Labor, con la squadra di calcio che si allineò a tale denominazione nel 1919.
È il sodalizio più prestigioso della città di appartenenza: nella sua storia ha preso parte a 23 edizioni del massimo campionato italiano, di cui 18 alla moderna Serie A a girone unico, ottenendo come miglior risultato il 5º posto al termine della stagione 1959-1960. Si colloca al 25º posto nella classifica perpetua della Serie A dal 1929 e al 29º posto nella graduatoria della tradizione sportiva dei club calcistici italiani secondo i criteri della FIGC, nel 1974 è stata insignita dal CONI della Stella d’oro al merito sportivo. Nel palmarès annovera due campionati di Serie B vinti nelle stagioni 1950-1951 e 2016-2017, la Coppa Italia Serie C 1998-1999 e una Supercoppa di Lega Pro vinta nel 2016; in ambito internazionale si è aggiudicata l’ultima edizione della Coppa dell’Amicizia nel 1968. Ha inoltre raggiunto la finale della Coppa Italia 1961-1962. Nella stagione 2018-2019 milita in Serie A, massimo livello del campionato italiano di calcio.

(fonte: Wikipedia)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *